Come fare il backup dell’iPhone

Come fare il backup dell’iPhone

Il backup dei contenuti è un’operazione importante che, quotidianamente, si dovrebbe effettuare per proteggere i dati presenti nei dispositivi digitali. Soprattutto nei dispositivi digitali portatili, perché potrebbero rompersi, essere rubati o, per sbaglio, i dati potrebbero essere soppressi e cancellati. In particolare, è importante sapere come fare il backup dell’iPhone di Apple. In questo caso, è possibile ricorrere a due differenti metodologie: utilizzare iCloud, se si decide di fare un backup senza fili e sfruttando il collegamento del telefono ad una rete Wi-fi; ricorrendo ad iTunes, il programma gratuito di Apple, utilizzabile sia su PC, che su Mac.

Il metodo che ricorre all’iCloud usa i 5 GB di spazio di archiviazione gratuito che Apple mette a disposizione dei suoi utenti con Apple Id. Tuttavia, è possibile anche accrescere lo spazio a disposizione, potendolo acquistare direttamente dalla Apple. Apple che propone all’utente differenti tipologie di offerte per l’acquisto degli spazi di memorizzazione dell’iCloud, partendo da 50 e 200 GB fino a 2TB. Questa tipologia di backup dell’iPhone attraverso iCloud è vantaggiosa, perché parte in modo automatico non appena si attiva la connessione al Wi – Fi e non necessita il ricorso al computer. Per di più, il back up dell’iPhone con iCloud è sicuro e non mette a rischio i dati. Per fare il backup dell’iPhone con iCloud, infatti, sarà sufficiente andare sulle Impostazioni del telefono, selezionare il nome utente e scegliere la voce iCloud. Arrivati a questo punti, poi, sarà necessario scegliere Backup iCloud e, se la connessione Wi – Fi è attiva, si dovrà premere Esegui backup, restando collegati fino al termine dell’intero processo. Accedendo poi nel menu iCloud e, più precisamente, prima in Spazio di archiviazione su Cloud e poi in Gestisci spazio, si può selezionare il dispositivo, verificare che il backup abbia avuto buon esito, l’ora in cui si è effettuato e le dimensioni richieste.

Il secondo metodo per fare il backup dell’iPhone fa ricorso all’iTunes, l’app utile per l’acquisto di brani musicali e le cui funzioni, ormai, sono state sopravanzate da quelle di Musica e di Tv+. Tuttavia, iTunes consente di fare il backup dell’iPhone sul disco rigido del computer, sia su PC, sia su Mac. Il backup attraverso l’iTunes necessita uno spazio di archiviazione sufficiente sul proprio computer e la connessione del telefono al computer. Per effettuare il backup dell’iPhone con iTunes sarà sufficiente connettere il telefono al computer con il cavetto “Lightning” in dotazione, autorizzare il computer e, dopo aver seguito tutte le indicazioni presenti all’interno della pagina di “Riepilogo”, bisognerà premere il pulsante “Effettua backup adesso”.