Come funziona il caricabatterie wireless dell’iPhone 12

Come funziona il caricabatterie wireless dell’iPhone 12

08/03/2021 0 Di nicolacuna

Diciamoci la verità: un caricabatterie wireless, ovvero senza fili, è un po’ il sogno di chiunque, di tutti noi. Probabilmente è l’unico strumento, legato alla telefonia mobile, che ancora non ha preso piede del tutto nelle abitudini di consumo, anche se ormai è evidente che si tratti di una questione di (pochissimo) tempo. 

Ovviamente, esistono già alcuni smartphone che hanno la modalità di ricarica wireless integrata, anche se magari presentano un prezzo di acquisto, per forza di cose, maggiore. Tra questi, necessariamente, c’è l’iPhone 12 che, finalmente, mette a disposizione di chi lo acquista la possibilità di caricare il proprio iPhone senza fili

Vediamo insieme ora, più nello specifico, come funziona il caricabatterie wireless dell’iPhone 12.

Per poter utilizzare il caricabatterie wireless dell’iPhone 12, per prima cosa, collega il caricabatterie all’alimentazione (utilizza l’alimentatore fornito nel momento dell’acquisto del telefono, oppure un alimentatore consigliato dal produttore). Quindi, posiziona il caricabatterie su una superficie piana (o in qualsiasi posizione che ti viene consigliata dal produttore), infine posiziona l’iPhone sul caricabatterie, ovviamente con lo schermo rivolto verso l’alto. Per poter ambire al massimo potenziale delle prestazioni di questo strumento, assicurati di posizionare il tuo iPhone al centro del caricabatterie o, in alternativa, segui comunque le specifiche indicazioni del produttore. Ecco che, passati pochissimi secondi da quando hai posizionato l’iPhone sul caricabatterie, dovrebbe iniziare il suo processo di ricarica. 

Se ti dovesse capitare di notare che l’IPhone non carica, oppure che il processo di ricarica risulta essere esageratamente lento, prova a risolvere il problema rimuovendo la custodia di cui dispone l’iPhone, solitamente metallica. Ricorda, inoltre, che se il telefono dovesse vibrare per una notifica mentre si sta ricaricando, potrebbe spostarsi e condizionare il buon esito del processo di ricarica. Dunque, valuta attentamente se lasciare attiva la vibrazione, oppure inserire la modalità Silenzioso o Non disturbare per l’intero processo di ricarica della batteria. 

Infine, tieni bene a mente che liPhone 12 non si potrà ricaricare tramite il caricabatterie wireless se contemporaneamente risulta collegato con un cavo USB, per esempio al computer. In questo caso, necessariamente, la ricarica avverrà (più lentamente) attraverso la connessione USB.

Beh, tutto quello che dovevi sapere sulle modalità di ricarica wireless dell’iPhone 12 sono state scritte in questo articolo, ora sta a te decidere se porgere una mano (e il portafogli) verso la tecnologia e acquistare l’ultimo fantastico modello di iPhone, oppure temporeggiare ed aspettare che la ricarica wireless diventi la modalità più popolare di ricarica degli smartphone.

Leggi anche: