Cosa fare se lo schermo dell’iPhone diventa nero e si blocca

Cosa fare se lo schermo dell’iPhone diventa nero e si blocca

01/03/2021 0 By noemicolucci

Il nostro smartphone, ormai, è il nostro migliore amico. Ci accompagna in ogni momento della giornata, dal risveglio fino alla sera e, soprattutto, ci aiuta a semplificare ogni nostra azione, oltre al fatto che risulta essere il nostro principale strumento di svago e distrazione. 

Fino a poco più di una decina di anni fa, infatti, sembrava impensabile che saremmo arrivati a questo punto, dove la tecnologia e l’informatica sono super importanti per il corretto svolgimento della nostra vita e delle nostre abitudini quotidiane. 

E se, tutto ad un tratto, il nostro tanto amato telefono smettesse di funzionare ? Sono sicura che è successo a chiunque, almeno una volta, di ritrovarsi a far fronte ad un malfunzionamento del proprio smartphone. C’è da ammettere, purtroppo, che questo tipo di situazione è inevitabilmente accompagnata da una situazione di disorientamento e crisi d’astinenza, reazione ormai scontata se pensiamo all’utilizzo morboso che ne facciamo. 

In questo articolo, quindi, si tratterà il tema di cosa fare se lo schermo dell’iPhone diventa nero e si blocca. 

Se, quindi, sei un utente della Apple, la celebre azienda della Silicon Valley, ormai leader nel settore, allora ti sarà molto utile capire cosa fare nel caso il tuo iPhone smettesse di funzionare improvvisamente, con il classico problema dello schermo nero, paragonabile ad un vero e proprio black out. 

La maggior parte delle volte, inoltre, questo cosiddetto ‘freeze’, ovvero congelamento, del sistema operativo, è causato da uno o più di questi fattori. 

  1. Spazio insufficiente sul dispositivo, quindi memoria eccessivamente piena;
  2. Problemi relativi all’aggiornamento del software;
  3. Attacco malware;
  4. Troppe applicazioni in uso contemporaneamente;

Molto spesso, però, la soluzione per venire a capo di questo problema, è quella più scontata, ovvero il riavvio del telefono. Ovviamente, però, a seconda del modello i passaggi da eseguire sono diversi. 

Come riavviare un iPhone 4,5 o 6

Se possiedi un modello di iPhone che risale a qualche anno fa, dovrai tenere premuto il tasto Home+Power per un periodo di tempo che va dai 15 ai 20 secondi, fino a che non appare sulla schermata il logo della Apple. Non appena terminata questa operazione, quindi, il telefono si riavvia, quindi si spegne e riaccende da solo. 

Come riavviare un iPhone 7 o modelli successivi

Dato che, a partire dalla settima versione dello storico melafonino, è scomparso il tasto Home ( poiché integrato sul display), bisogna cambiare operazione da seguire. 

La soluzione per riavviare questo tipo di modelli più recenti, infatti, consiste nel tenere premuti nello stesso momento i tasti Volume Giù+ Power, fino a che non appare il logo della Apple. Anche in questo caso, non appena avrai terminato l’operazione, lo schermo si spegnerà e riaccenderà in modo totalmente autonomo. 

Quindi, se anche a te è capitato di trovarti in questa spiacevole situazione, sappi che in futuro ti basterà riavviare il telefono per risolvere il problema. Se, però, ciò non bastasse, sarà necessario recarsi presso l’assistenza per constatare l’origine del malfunzionamento. 

Ricorda, però, che per evitare ciò è importante non riempire la memoria al massimo e non utilizzare troppe applicazioni nello stesso momento.