Come funzionano i nuovi piani di abbonamento di Dazn

Come funzionano i nuovi piani di abbonamento di Dazn

13/06/2022 0 By Rosy Chianese

L’azienda lo aveva già fatto capire da novembre 2021, ma ora è arrivata anche l’ufficialità dei nuovi piani di abbonamento Dazn per la stagione 2022/2023. I piani a disposizione dei clienti saranno due ed il più completo consente anche di accedere alla piattaforma con dispositivi connessi a reti diverse, ovviamente ad un costo maggiore rispetto al primo. È stato quindi apportato un vero e proprio cambio di rotta rispetto alla stagione appena terminata, dove i clienti potevano sottoscrivere un unico piano di abbonamento.

Dazn: abbonamento standard e plus

Come abbiamo anticipato, saranno due le tipologie di abbonamento a disposizione degli utenti, con funzionalità e costi diversi, a seconda della scelta effettuata. L’abbonamento Standard, al costo di 29,99 euro al mese, consentirà di vedere in contemporanea gli eventi live o i contenuti presenti all’interno della piattaforma, attraverso due dispositivi registrati, purché abbiano la stessa rete di connessione. In pratica è la stessa formula adottata lo scorso anno.

Il vero cambiamento è stato apportato con l’abbonamento Plus, al costo di 39,99 euro mensili, dove sarà possibile vedere in contemporanea eventi live o contenuti on demand, anche con due reti di connessione diverse. A differenza del piano Standard, inoltre, per ogni account sarà possibile registrare fino a sei dispositivi (il piano Standard ne prevede due). Le attivazioni dei nuovi abbonamenti mensili saranno a disposizione dal 2 agosto. Stefano Azzi, ad di Dazn Italia, ha voluto sottolineare l’ambizione di Dazn, dichiarando di voler “portare tutto lo sport in streaming, nelle case di milioni di persone” e che la nuova formula studiata dalla società, è stata sviluppata per continuare ad investire nel nostro Paese, portando maggiore valore e qualità agli utenti.

Ma cosa si potrà vedere sulla piattaforma Dazn? Sarà visibile tutta la Serie A del nostro campionato, di cui 266 partite saranno trasmesse in esclusiva, la Serie B, la Liga Spagnola, il meglio dell’Europa Conferenze League e tutta l’Europa League. Per gli appassionati di altri sport, invece, su Dazn potranno vedere il tennis, la UFC e la Boxe.

Le reazioni degli abbonati

Rispetto alla stagione conclusa, il piano di abbonamento è aumentato complessivamente di 10 euro e questo ha scatenato l’ira dei clienti, soprattutto dopo i tanti disservizi che ci sono stati durante la stagione. Sono già molte le disdette che sono partite nelle ultime 24 ore, scatenando un vero e proprio terremoto all’interno della società. Difficilmente verranno fatti dei passi indietro, 10 euro in più ma con la possibilità di vedere in contemporanea gli eventi su un doppio dispositivo, questo però potrebbe non bastare e far scatenare una serie di disdette a catena.