Come monetizzare i post su Instagram quando hai più di 100.000 follower

Come monetizzare i post su Instagram quando hai più di 100.000 follower

Come molti di voi sapranno, al giorno d’oggi è possibile guadagnare con i social network. Gli influencer, o ancora meglio i c.d. Instagrammer, guadagnano attraverso la pubblicazione di post contenenti foto o video che riguardano qualsiasi tipo di prodotto, servizio o altro ancora. Per i meno esperti potrebbe sembrare facile, ma non è affatto così, poichè non solo bisogna riuscire a raggiungere un vasto pubblico che sia in qualche modo interessato a ciò che stiamo trattando, ma si dev’essere anche molto bravi nell’influenzarlo. 

Alcuni, però, provano a fare i “furbi” e decidono di acquistare pacchetti di follower per far crescere più velocemente la propria pagina ed iniziare a guadagnare tramite il social, ma l’algoritmo di Instagram è sempre più sofisticato ed in grado di smascherare i finti follower che, dunque, non produrranno alcun guadagno. Per guadagnare è importante che i follower siano attivi, requisito fondamentale per far sì che questi seguano i nostri consigli e portino a termine le pratiche di acquisto e non solo. 

Come si può guadagnare con Instagram?

Ci sono diversi modi, ovvero:

  • Condividere post sponsorizzati, facendo collaborazioni con i brand che hanno particolare interesse a raggiungere il vostro pubblico. Infatti, le aziende non si soffermano solo al numero di seguaci della vostra pagina, ma valutano anche il loro livello di fiducia e di coinvolgimento. 
  • Partecipare a programmi di affiliazione tramite cui ottenere una percentuale di guadagno sulle vendite dei prodotti dell’azienda scelta, attività spesso portata avanti attraverso i più comuni “codici sconto”. 
  • Vendere un prodotto, che sia questo fisico o digitale, oppure offrire un servizio a pagamento. 
  • Indirizzare il traffico Instagram verso altri canali per alimentare il business di qualcun’altro ed, in cambio, ricevere un compenso. 

Ovviamente, non bisogna per forza fermarsi ad uno di questi modi appena elencati, ma si può scegliere di seguire più strade contemporaneamente, l’importante è essere sempre coerenti con ciò che si intende comunicare.

Come decidere quanto farsi pagare?

Specialmente chi è alle prime armi non sa ancora quanto farsi pagare per determinati tipi di contenuti. Secondo Forbes, gli influencer emergenti che hanno una quantità di follower che varia dai 2 mila ai 100 mila richiedono, in media, dai 150 ai 300 dollari a post. Dunque, man mano che il vostro seguito si farà più grande e riuscirete ad acquisire sempre più notorietà potrete scegliere, giustamente, di alzare il prezzo dei vostri post e chiedere di più alle aziende con cui scegliete di instaurare una partnership.