Instagram implementa un nuovo algoritmo per prevenire i problemi di gestione dell’account

Instagram implementa un nuovo algoritmo per prevenire i problemi di gestione dell’account

Dopo il blackout del 4 ottobre, quando Instagram e Facebook sono andati improvvisamente in down, Instagram ha deciso di implementare un nuovo algoritmo per prevenire gli eventuali problemi di gestione dell’account. Infatti, in occasione del mancato ed improvviso non funzionamento delle due piattaforme, gli utenti non sapevano cosa fosse accaduto. Semplicemente non potevano usare i loro profili, collegati ad entrambe la piattaforme social. Dal canto suo, Twitter diffuse la notizia del down degli account di Menlo Park, ma nei luoghi dove il social del cinguettio è poco usato, gli utenti non ebbero immediata notizia dei problemi tecnici in corso.

Pertanto, al fine di evitare un nuovo ed improvviso blackout, con gli abituali frequentatori delle piattaforme social colti di sorpresa e senza preavviso, Instagram ha integrato un nuovo algoritmo, in grado di notificare agli utenti il realizzarsi di nuovi ed eventuali blackout e con l’obiettivo di “aiutare le persone ad avere più informazioni sulle interruzioni di Instagram e sullo stato del loro account, direttamente nell’app”. Grazie a questo nuovo algoritmo, l’utente verrà informato preventivamente di eventuali problemi sul suo profilo, senza restare nell’incertezza o dover attendere un avviso da altri social network.

A tal proposito e con l’obiettivo di presentare il nuovo aggiornamento, Instagram ha scritto un lungo post sul blog aziendale: “Questa mancanza di chiarezza può essere frustrante, per cui vogliamo che sia più facile capire cosa sta succedendo, direttamente da noi”. I feed delle attività faranno recapitare la notifica all’utente, nel caso si verifichi un qualsiasi problema nella gestione del profilo. Ed ancora per mezzo del post pubblicato sul blog, la piattaforma di proprietà di Facebook ha annunciato che “il test dei down Instagram notificati direttamente nel feed delle attività” sarà corredato da due avvisi di notifica. La prima informerà l’utente sulla criticità che si è verificata e dove è accaduta;  la seconda, invece, avviserà quando il problema ha trovato soluzione. Tuttavia, l’invio delle notifiche avverrà solo se il problema sulla piattaforma è davvero importante. Al momento, l’opzione – notifica per eventuali problemi nella gestione dell’account Instagram è in fase di sperimentazione; gli americani saranno i primi a poter fruire della nuova opzione studiata dagli sviluppatori di Menlo Park.

Ma l’implementazione dell’algoritmo di Instagram prevede anche un’altra importante funzionalità per l’utente. Si tratta di Stato dell’Account”, un’opzione che Instagram definisce un “punto di riferimento per vedere cosa sta succedendo con il tuo account e la distribuzione dei contenuti”. Infatti, mediante la funzione “Stato dell’Account”, l’utente potrà monitorare come vanno le cose per il proprio profilo, qualora si verifichi una sua sospensione in relazione al comportamento tenuto in rete. A tal proposito ed approfittando del lancio del nuovo algoritmo, Instagram sta sperimentando un’area dove trovare alcuni avvisi “rispetto all’utilizzo corretto e meno del proprio account ,rispetto alle policy di Instagram che darà anche la possibilità – qualora si ritenesse di non aver violato le norme – di selezionare il tasto <<Richiedi una Revisione>> per mettere in discussione la scelta del social”.