Come registrare le telefonate su Android con l’app Telefono di Google

Come registrare le telefonate su Android con l’app Telefono di Google

Tra le numerosissime piattaforme presenti nell’ecosistema targato Google, ce n’è una che, a prima vista, potrebbe sembrare inutile, ma che in realtà presenta funzionalità che possono essere molto utili. Stiamo parlando dell’app Telefono. Si tratta di una semplice piattaforma sostitutiva a quella già presente in qualsiasi smartphone. Tuttavia, c’è una caratteristica molto utile non presente nell’applicazione standard: la registrazione delle telefonate. Infatti, per quanto vi abbiamo già mostrato in passato come registrare audio e video di una chiamata WhatsApp sul telefonino, è necessario scoprire questa app per registrare telefonate gratis su Android. Attraverso un breve tutorial, andiamo a vedere insieme come funziona questa piattaforma di Google. 

  • Una volta effettuato l’accesso, verrà richiesto di rendere l’app come predefinita per effettuare e ricevere le chiamate;
  • ogni volta che ci si trova in chiamata, basta cliccare su Registra sulla schermata della chiamata in corso;
  • Per concludere, è necessario cliccare su Interrompi la registrazione.

Per ovvi motivi, non si può registrare una chiamata fino a quando non si riceve risposta o non si risponde, se la chiamata è in attesa o se si crea un audioconferenza. 

Per poter riascoltare la registrazione:

  • Aprite l’app Telefono;
  • Selezionate, in basso, Recenti;

  • Cliccate sul contatto con il quale è stata effettuata la registrazione;
  1. Se la registrazione è recente, selezionate il player nella schermata Recenti;
  2. Se la registrazione è precedente, selezionate Cronologia.

Dopo aver effettuato questi passaggi, potrete decidere se riprodurre il contenuto, se condividerlo su altre piattaforme o se cancellarlo. 

Tuttavia, per poter effettuare tutti questi procedimenti, è necessario tenere bene a mente alcuni aspetti importanti. Prima di tutto, la registrazione è possibile sia per i contatti salvati che per i numeri sconosciuti. Inoltre, è necessario possedere sul proprio smartphone Android 9 o le versioni successive ed avere la versione più recente dell’app Telefono. Infine, solo in alcuni paesi o aree geografiche è supportata la registrazione delle chiamate. Questo aspetto è presente anche in base al dispositivo o l’operatore telefonico di riferimento. L’ultima nozione da sottolineare è anche la più importante: alcune leggi richiedono il consenso alla registrazione di tutti i partecipanti alla chiamata. Proprio per questo motivo, una volta fatta partire la registrazione, i partecipanti verranno informati dell’avvio di essa.