Come risolvere i problemi di aggiornamento di Chrome su Windows 11

Come risolvere i problemi di aggiornamento di Chrome su Windows 11

Per migliorare le prestazioni, la stabilità e la sicurezza del tuo browser è necessario aggiornarlo. Google, per fare ciò, pubblica di frequente tutti gli aggiornamenti necessari e Chrome, il suo browser di punta, si aggiorna automaticamente all’ultima versione entro pochi giorni dal rilascio dell’aggiornamento. 

Tuttavia, può capitare che il browser non riesca ad aggiornarsi nel modo corretto o non si aggiorni per niente. Magari la connessione alla rete Internet è scarsa, oppure ci sono dei malware che ne impediscono l’aggiornamento. Per scoprire come risolvere i problemi di aggiornamento di Chrome su Windows 11, continua a leggere questa piccola guida, in cui ti mostro i procedimenti che puoi provare a fare.

Per risolvere il problema, puoi adottare diverse soluzioni, quali:

1. Riavviare il computer e aggiornare manualmente Chrome

Come su tutti i dispositivi elettronici, questo problema può essere semplicemente risolto riavviando il sistema. Quindi, la prima cosa che puoi provare a fare è riavviare il computer e aggiornare manualmente Chrome.

Dopo aver riavviato il pc, dunque, aggiorna il browser di Google Chrome aprendo Chrome e andando su Altro, contrassegnato dall’icona dei tre puntini in alto a destra della schermata. Ora, fai clic su Guida e poi su Informazioni su Google Chrome. Quindi, seleziona la voce Aggiorna Google Chrome e fai clic su Riavvia. Se è già aggiornato, questa voce non sarà presente.

2. Disinstallare e scaricare di nuovo Chrome

Se il problema persiste, prova a disinstallare e scaricare di nuovo Chrome. Quindi, vai su Start e apri le Impostazioni del tuo computer. Seleziona la voce App e fai clic su App e funzionalità. Scorri la lista delle app installate sul tuo pc e, in corrispondenza della voce Google Chrome, facci clic sopra e seleziona il pulsante Disinstalla.

A questo punto, scarica di nuovo il file di installazione. Fai clic su Esegui o Salva e apri Google Chrome per verificarne lo stato di aggiornamento.

3. Controllare la connessione Internet

Se ancora non riesci ad aggiornare Google Chrome, uno dei motivi potrebbe essere la connessione Internet che è scarsa o assente del tutto. Quindi, un’altra cosa che puoi fare è controllare la connessione Internet

Se la connessione è bassa, riavvia il tuo router WiFi o contatta il servizio clienti per risolvere il problema. Una volta risolto con la rete Internet, puoi provare di nuovo a fare l’aggiornamento.

4. Controllare la presenza di malware

Un altro motivo per cui Chrome non riesce ad aggiornarsi può essere la presenza di qualche software dannoso e indesiderato che ne impedisce l’aggiornamento. Sui computer Windows, Chrome è in grado di individuare automaticamente questi programmi sospetti. Quando lo individua, ti basta fare clic su Rimuovi.

Tuttavia, puoi controllare la presenza di malware su pc Windows anche manualmente. Quello che devi fare è aprire Chrome e andare su Altro, contrassegnato dall’icona dei tre puntini in alto a destra della schermata, e vai su Impostazioni. Ora, dal menu laterale sinistro, vai su Reimpostazione e pulizia. Quindi, fai clic su Pulisci il computer e poi su Trova. Se ne viene trovato uno, fai clic su Rimuovi e, se richiesto, riavvia il computer.