Come spostare in alto la barra delle applicazioni Windows 11?

Come spostare in alto la barra delle applicazioni Windows 11?

Con l’arrivo del nuovo sistema operativo Windows 11, è stata introdotta anche una nuova taskbar. Ora, il tasto Start si trova in basso al centro e la barra non è più personalizzabile.

Tuttavia, quando ancora avevi Windows 10, eri solito avere la barra delle applicazioni in alto o al lato della schermata del display del computer. E per questo motivo vorresti spostarla di nuovo alla posizione in cui ti eri abituato ad averla, ma ovviamente non riesci proprio a fare questa operazione. Quindi, come fare se, per un motivo o per un altro, volessi spostare in alto la barra delle applicazioni?

Come spostare la barra delle applicazioni in alto in Windows 11?

Purtroppo, devo dirti che, con Windows 11, la barra delle applicazioni si trova di default in basso della schermata e non può essere spostata in altre posizioni. L’unica cosa che puoi fare è forzare lo spostamento della taskbar tramite il Registro di sistema.

Però, pensaci bene prima di effettuare i passaggi che ti mostrerò qui di seguito, perché se fatti male, potrebbero causare dei malfunzionamenti del pc. Tutto è a tuo rischio e pericolo.

Come spostare la taskbar in Windows 11 con il Registro di sistema

Per spostare la barra delle applicazioni in Windows 11, l’unica cosa da fare è forzare questo spostamento, operando dal Registro di sistema.

Quello che devi fare è aprire l’Editor del Registro di sistema. Per farlo, puoi usare la Ricerca Windows, o puoi scrivere ‘regedit’ sulla lente di ingrandimento. Ora, segui questo percorso: Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\StuckRects3 e fai clic sulla voce Settings. Quindi, individua il quinto elemento della seconda riga, che si trova sotto alla voce FE e che si trova con un valore preimpostato a 03. Facci clic sopra e cancella il valore 03 dalla tastiera. Infine, al suo posto digita il valore 01 e fai clic su OK, per poi chiudere tutto.

Per finire riavvia Esplora risorse, premendo la combinazione di tasti Ctrl + Maiusc + Esc, così da aprire Gestione attività. Qui, seleziona la scheda Processi e poi la voce Esplora risorse. Facci clic sopra con il tasto destro del mouse e seleziona la voce Riavvia, per poter finalmente visualizzare la barra delle applicazioni in alto alla schermata.

Come riportare la barra delle applicazioni in basso

Se, alla fine di tutto quanto, hai cambiato idea e ti sei reso conto che preferisci avere la barra delle applicazioni in basso alla schermata, per ripristinare la taskbar alla sua posizione originaria di default, non devi fare altro che seguire gli stessi passaggi appena descritti e ripristinare il valore 03.

Quindi, tutto quello che devi fare è aprire l’Editor del Registro di sistema, scrivendo ‘regedit’ nella lente di ingrandimento, e seguire il seguente percorso: Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\StuckRects3. Quindi, vai su Settings e individua sempre il quinto valore della seconda riga che, ora che la barra delle applicazioni si trova in alto della schermata, è impostato a 01. Facci clic sopra e cancella il valore. Al suo posto, digita il valore 03. Premi su OK e chiudi tutto.

Per finire riavvia Esplora risorse, premendo la combinazione di tasti Ctrl + Maiusc + Esc, così da aprire Gestione attività. Qui, seleziona la scheda Processi e poi la voce Esplora risorse. Facci clic sopra con il tasto destro del mouse e seleziona la voce Riavvia, per poter di nuovo visualizzare la barra delle applicazioni in basso alla schermata.

Ti consiglio di leggere anche…

Come installare Windows 11 su PC non supportati con Rufus

Windows 11: come attivare la nuova barra delle applicazioni (versione beta)

Come non far andare in standby il PC Windows 11