Come vedere, modificare, eliminare ed esportare le password sul telefonino Android

Come vedere, modificare, eliminare ed esportare le password sul telefonino Android

07/04/2022 0 By Redazione

Oggi avere password sicure e a prova di criminali informatici è fondamentale per poter sfruttare in sicurezza tutta la potenza che ci viene offerta dalla tecnologia. Questo significa avere decine, centinaia di password e la nostra pigrizia mentale ci porta, inevitabilmente, a usarne “una per tutto” mettendo a rischio la nostra privacy e, sempre più spesso, i nostri soldi. Nel suo Vademecum, il Garante della Privacy ci da informazioni sulle caratteristiche minime di sicurezza della password e sul suo uso corretto e questo significa dover ricorrere a programmi che, sotto la protezione di una “master password”, siano in grado di generare e memorizzare tutte le nostre password in modo da accedere in massima sicurezza e senza digitare nulla alla maggior parte, se non a tutti, i siti dove siamo registrati. Ma se abbiamo uno smartphone Android collegato a un account Google, abbiamo anche un potente e sicuro gestore di password che memorizzerà tutte le password che utilizzeremo durante la navigazione con l’applicazione Google Chrome e renderle disponibili su qualsiasi altro dispositivo che abbia il browser di Big G collegato a quello stesso account; un sistema che ci consente di vedere, modificare, eliminare e, perfino, esportare le nostre password.

Vedere, modificare ed eliminare la password

Gestire le nostre password dallo smartphone Android è un’operazione estremamente semplice. Basta avviare il browser Google Chrome e toccare i tre punti in alto a destra. Ricordiamo che su alcuni dispositivi questi tre punti potranno essere anche in altre posizioni. In entrambi i casi, nel menù a comparsa selezioneremo “Impostazioni” e, nel menù successivo, “Password”. Se abbiamo, coscienziosamente, protetto lo smartphone con un codice di blocco, una password, il riconoscimento faciale o l’impronta digitale dovremo, ovviamente, sbloccare lo smartphone. Questa doppia verifica ci garantisce una maggiore sicurezza funzionando come master password. A questo punto ci apparirà l’elenco dei siti web per i quali abbiamo effettuato la registrazione e, per ognuno di essi ci verrà presentato il nome utente utilizzato e la relativa password mascherata dagli asterischi “*”. Per visualizzare la password in chiaro sarà necessario toccare l’icona a forma di occhio. In alcuni casi il sistema potrebbe chiedere di nuovo di identificarci con la password o il riconoscimento biometrico dello smartphone. Per copiare la password in modo da poterla utilizzare su un altro browser o per la configurazione della posta elettronica basterà toccare l’icona “Copia”, i due quadratini sovrapposti che appaiono di fianco per averla disponibile negli appunti dello smartphone. Per eliminare la password, basterà toccare l’icona del cestino nella parte superiore dello schermo.

Esportare le password

Per esportare le password memorizzate, dopo aver fatto l’accesso al menù di gestione delle password bisognerà toccare i tre punti verticali in alto a destra e selezionare l’unica voce disponibile: “Esporta password”. Dovremo prima sbloccare lo smartphone, selezionare di nuovo “Esporta password”, e poi selezionare il modo in cui desideriamo inviare l’elenco in chiaro. Possiamo anche eliminare tutte le password memorizzate nel nostro account. Ci basterà aprire una qualsiasi scheda di navigazione in Google Chrome, selezionare l’icona del nostro profilo (il cerchio con la nostra foto o il monogramma delle nostre iniziali), selezionare “Impostazioni”, “Cancella dati di navigazione” e poi spuntare la voce “Password” e infine toccare il pulsante “Cancella”.