Con Microsoft One Drive puoi accedere a tutti i documenti Office da più dispositivi

Con Microsoft One Drive puoi accedere a tutti i documenti Office da più dispositivi

09/03/2021 0 Di miriampaterna

I servizi di cloud storage sono ormai preferiti dalla maggior parte degli utenti ai dispositivi di archiviazione fisica: a differenza degli hard disk fisici, infatti, i servizi di cloud storage non occupano spazio fisico sul dispositivo ma archiviano i file su Internet, permettono di condividerli facilmente con altre persone e di sincronizzarli automaticamente su più dispositivi contemporaneamente. Proprio in quest’ultimo punto risiede uno dei maggiori vantaggi dei servizi di archiviazione online: oltre a Google Drive, l’altro competitor che offre servizio di cloud storage è Microsoft, con il suo OneDrive.

Se vuoi scoprire anche tu come funziona, come ottenerlo sui vari dispositivi e come accedere a tutti i documenti Office da più dispositivi con Microsoft OneDrive, continua a leggere questo articolo! E sono sicura che alla fine della lettura sarai in grado anche tu di raggiungere il tuo obiettivo.

  • Cos’è e come ottenere OneDrive sui propri dispositivi
  • Come accedere ad un file Office da più dispositivi con OneDrive

Cos’è e come ottenere OneDrive sui propri dispositivi

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, OneDrive è il servizio di cloud storage offerto da Microsoft. Uno dei suoi principali punti di forza è la sua compatibilità multipiattaforma: non consente infatti di essere utilizzato solo sui computer Windows, ma è compatibile con tutte le versioni più recenti di smartphone (Android e iOS), di computer (Windows e MacOS) e anche di Xbox. Inoltre, è accessibile anche dal browser tramite la web application di Office.

Si tratta inoltre di un servizio gratuito per i primi 5gb di storage, espandibili con diversi tipi di abbonamento fino a 1TB di spazio. 

Una volta scaricato su Android tramite questo link del Play Store, su iPhone o iPad tramite l’app Store, su Mac e su Windows tramite quest’ultimo link (anche se dalle versioni di Windows 10 in poi si trova già preinstallato nel computer), utilizzare OneDrive è davvero semplice.

Basta avere un account Microsoft, quindi un indirizzo email con suffisso Outlook, Live o Hotmail: se non ne hai ancora uno, crea un account Microsoft cliccando su questo link e completando il menu apposito. 

Come accedere ad un file Office da più dispositivi con OneDrive

Una volta installato OneDrive su tutti i tuoi dispositivi, accedere ai tuoi file in qualsiasi momento, luogo e da qualsiasi dispositivo sarà davvero un gioco da ragazzi.

Invece di salvare i file in locale su un tuo dispositivo, infatti, ti consiglio di salvare i tuoi file sempre nel cloud di OneDrive, per potervi accedere ovunque ti trovi e da qualsiasi dispositivo.

Sui dispositivi mobili ad esempio, come Android, iPhone e tablet, potrai accedere ai tuoi file tramite l’applicazione di OneDrive: da qui potrai comodamente condividere, eliminare, spostare o rinominare i file, salvare i file offline per visualizzarli o modificarli anche senza connessione ad Internet, creare nuovi file, cartelle, foto, video e tanto altro. Inoltre, nell’applicazione è presente la funzione “Digitalizza”, per convertire un documento o una scritta fisica su un biglietto o una lavagna in un pdf, per poi modificarlo, aggiungere annotazioni ed in caso anche condividerlo con altri. 

Leggi anche: