Bitcoin Bitcoin 4.71% $44325.18
4.71%
36763.50 BTC $834295431168.00

Cos’è e a cosa serve il codice di sicurezza su Signal

Cos’è e a cosa serve il codice di sicurezza su Signal

Hai appena scaricato l’applicazione di Signal, l’app di messaggistica istantanea nota per l’alto livello di sicurezza, e dopo aver fatto la registrazione e aver cominciato ad usare l’applicazione hai notato un codice di sicurezza, ma non sai a cosa possa servire? Bene, ci penso io a dirti cos’è e a cosa serve questo codice di sicurezza su Signal.

 

Cos’è Signal

Prima di tutto, cerchiamo di capire cos’è Signal. Per chi non la conoscesse, questa è un’applicazione di messaggistica istantanea gratuita, come detto prima, che si differenzia dai rivali come WhatsApp e Telegram per il suo alto grado di sicurezza e la particolare attenzione alla privacy dei suoi utenti.

I messaggi, le chiamate e le videochiamate effettuate dagli utenti vengono cifrati grazie a diversi algoritmi di cifratura, come Surve25519, AES256 e HMACSHA356, che gli permettono di non essere intercettati da malintenzionati, provider o dai gestori stessi di Signal.

L’unica cosa che l’applicazione memorizza sui suoi server è il giorno in cui l’utente effettua l’accesso a Signal. Tutto il resto, come le chat, le foto del profilo, la posizione, i file condivisi, e così via, non vengono ospitati sui suoi server.

E’ disponibile sia per Android che iOS, e per i desktop. Bisogna registrarsi con un numero di telefono, come su WhatsApp e su Telegram, e inserire il codice di verifica, oppure aspettare che la verifica avvenga automaticamente.

 

Cos’è un codice di sicurezza

Un codice di sicurezza su Signal è un codice univoco che si trova nelle chat 1-1 e che consentono di verificare la sicurezza dei messaggi e delle chiamate con specifici contatti. Se un codice di sicurezza viene contrassegnato come verificato, una qualsiasi modifica deve essere approvata manualmente prima di inviare ogni nuovo messaggio.

A volte può succedere che il codice di sicurezza cambi, per esempio quando qualcuno passa ad un nuovo telefono, oppure quando si reinstalla l’applicazione. In questi casi Signal avvisa ogni volta che un numero di sicurezza viene cambiato.

Una volta che questo codice di sicurezza cambia, i messaggi non consegnati non potranno più essere rispediti, questo perché i messaggi di Signal sono criptati da punto a punto. Quindi è come se i messaggi avessero dei lucchetti che, una volta cambiato numero di sicurezza, cambiano a loro volta. Se si invia un messaggio prima del cambio di questo codice di sicurezza, verranno usati dei lucchetti vecchi che non permettono di consegnare il messaggio stesso.

 

Come visualizzare il numero di sicurezza

Se sei curioso di sapere come si possa vedere il proprio numero di sicurezza, quello che devi fare è aprire l’applicazione ufficiale di Signal e poi andare in una chat con un contatto.

Ora tocca sull’intestazione della chat, oppure sulle impostazioni della chat, ed infine seleziona la voce Mostra numero di sicurezza.

E per sapere se questo codice sia stato contrassegnato come verificato, sappi che apparirà una spunta nell’intestazione della chat vicino al nome del tuo profilo. E come detto prima, questo stato di verificato rimarrà, a meno che il numero di sicurezza non venga modificato o che lo cambi tu manualmente.