Da oggi è disponibile Adobe Creative Cloud Express

Da oggi è disponibile Adobe Creative Cloud Express

Adobe ha lanciato sul mercato “Creative Cloud Express“, uno strumento unico, fruibile sia in versione web che per il mobile. L’obiettivo di Creative Cloud Express è quello di progettare e condividere contenuti creativi multimediali di ogni genere (post sui social, storie, progettazione di marchi…). La realizzazione dei contenuti attraverso Creative Cloud Express è possibile mediante la tecnologia “drag-and-drop“; allo stesso tempo, lo strumento della Adobe mette a disposizione degli utenti una vasta scelta di modelli e template, 20.000 font “Adobe Premium” e 175 milioni di immagini “Adobe Stock senza royalty”. Inoltre, fa riferimento ad “Adobe Sensei, il framework di Intelligenza Artificiale e del Machine Learning di Adobe”, oltre che a tutti gli strumenti legati a Photoshop, Premiere e Acrobat.

Gli esperti di Adobe hanno presentato così il Creative Cloud Express: “Consentire alle persone di creare e comunicare è sempre stato il fulcro della missione di Adobe di cambiare il mondo attraverso le esperienze digitali e, da oggi, Creative Cloud Express lo rende possibile, permettendo a tutti di esprimere la propria creatività con più facilità, creando contenuti ad alto tasso di creatività indipendentemente dal proprio livello di competenze”. Inoltre, da Adobe fanno sapere che, per coloro che hanno già un abbonamento a Creative Cloud e fruiscono delle applicazioni di eccellenza, Creative Cloud Express implementa il “processo di ideazione, dalla prototipazione alla garanzia di mantenere la coerenza del brand, alla pubblicazione di contenuti sui social media”.

In particolare, Creative Cloud Express ha le seguenti caratteristiche: possibilità di trascinare gli oggetti in modo semplificato, con l’obiettivo di personalizzare molti modelli; disponibilità di 20.000 font Adobe Premium e 175 milioni di immagini Adobe Stock royalty-free; funzioni innovative di ricerca avanzata, grazie alla presenza di “Adobe Stock Marketplace”; eliminazione degli sfondi, taglio e cambiamenti nei clip video, trasformazione di foto in formato GIF, conversione ed esportazione dei PDF grazie alla possibilità di effettuare le “Quick Actions”, che si basano su Adobe Sensei; funzioni “Template Shared” e “Brand Shared”, utili strumenti “per garantire coerenza del brand tra i team di lavoro”; “Gestione senza soluzione di continuità dei flussi di lavoro legati alla pubblicazione sui social media tramite la funzione ContentCal, una volta integrata con Adobe”; completamento con l’opzione “Creative Cloud Libraries”.

Scott Belsky, chief product officer e executive vice president di Creative Cloud ed Adobe, ha affermato: “Ognuno di noi ha una storia da raccontare ed è nostro compito e missione consentire a tutti di esprimere le proprie idee”. Pertanto, Belsky, mostrando entusiasmo per il lancio di Creative Cloud Express da parte di Adobe, ha continuato: “In questo momento storico unico, in cui milioni di persone stanno costruendo un brand – personale o professionale – siamo entusiasti di lanciare Creative Cloud Express, uno strumento semplice basato su template predefiniti che unifica il processo di creazione, collaborazione e condivisione in modo che chiunque possa realizzare contenuti creativi con facilità”. Creative Cloud Express è fruibile e aperto a tutti, gratuitamente, sul sito adobe.com/express, sugli store della App, di Google Play e di Microsoft. Inoltre, lo strumento targato Adobe è compreso già negli abbonamenti “Creative Cloud All Apps” e nei piani “Single App”. Anche gli studenti ne possono fruire gratuitamente, mentre Creative Cloud Express Premium, dotato di opzioni in più, è fruibile a pagamento con la sottoscrizione di un abbonamento. Infine, Creative Cloud Express per le Imprese e Teams sarà disponibile nel 2022.