Dal 2022 tutte le automobili Honda avranno Google Android come sistema operativo nativo

Dal 2022 tutte le automobili Honda avranno Google Android come sistema operativo nativo

Da pochi giorni, con un annuncio congiunto, Honda e Google hanno comunicato di aver raggiunto un accordo, attraverso il quale “integrare il servizio di connettività di bordo di Google in un modello completamente nuovo”. Pertanto, nella seconda metà del 2022, in Nord America, le automobili Honda saranno dotate del sistema Google Android. La collaborazione tra Honda e Google è iniziata nel 2015, quando il comparto automobilistico generale ha iniziato ad introdurre la piattaforma Android nelle automobili. E, così, dall’anno successivo, Honda introdusse il sistema Android Auto nei suoi veicoli.

Android Auto ha la capacità di migliorare le funzioni dello smartphone per i conducenti e di offrire un'”esperienza utente” piacevole, sicura e comoda. Questa nuova collaborazione tra Honda e Google Android incrementerà ulteriormente la qualità dell’esperienza di fruizione per i clienti dell’azienda nipponica. Infatti, il nuovo accordo di collaborazione tra Honda e BigG consente di collegare le esigenze di mobilità con le necessità della routine quotidiana. E, proprio attraverso questa stretta collaborazione tra “le tecnologie connesse di Honda e le tecnologie avanzate di Google, l’azienda nipponica offrirà soluzioni di bordo che si adattano meglio alle esigenze dei clienti”.

Entrando nei particolari, l’integrazione di Google Android sulle automobili Honda porterà le seguenti novità: Assistente vocale. Fruendo dell’Assistente Google configurato sull’audio dello schermo di bordo, il conducente potrà portare avanti le sue attività di ogni giorno, ma senza staccare gli occhi dalla strada e le mani dal volante. Così,  potrà inviare sms, ricevere indicazioni stradali e restare aggiornato sulle notizie, controllare le funzioni del veicolo e gestire i device connessi, senza distrarsi dalla guida; Navigazione. Con l’inserimento di Google Android sui veicoli Honda, sarà possibile avere l’integrazione con Google Maps, personalizzando le mappe che l’utente ha sul proprio smatrphone e che usa maggiormente. Esse possono essere usate sul “Display Audio” presente sull’automobile. Nel corso della guida, poi, il conducente potrà interagire con Google, avere le indicazioni per la meta da raggiungere, ipotizzando un probabile orario di arrivo, ricevere indicazioni per trovare  più facilmente le stazioni di servizio o di ricarica dei veicoli elettrici nelle vicinanze e controllare gli orari di apertura/chiusura dei negozi; App di bordo. Grazie a Google Android, dai veicoli Honda sarà possibile interagire con con Google Play, effettuare il download delle applicazioni preferite, ascoltare audiolibri, podcast e musica, senza ricorrere all’uso dello smartphone. 

Satoshi Takami, Direttore operativo, Chief Officer responsabile delle operazioni MaaS, Honda Motor Co., commentando la partnership Google Android – Honda, ha affermato: “È nostro grande piacere poter offrire un nuovo valore per la mobilità e la vita quotidiana delle persone in tutto il mondo, combinando punti di forza nelle tecnologie avanzate nello sviluppo automobilistico e punti di forza di Google nelle tecnologie dell’informazione innovative. Honda continuerà ad affrontare le sfide per creare nuovo valore, affrontando rapidamente la trasformazione della mobilità senza essere vincolata dalla saggezza convenzionale dell’industria automobilistica”.