Dove scaricare Winamp per PC Windows e Mac

Dove scaricare Winamp per PC Windows e Mac

Winamp è un programma di riproduzione multimediale gratuito, ma fruibile anche a pagamento se si desidera fruire anche delle opzioni aggiuntive. Winamp è stato progettato e diffuso da Nullsoft, grazie all’ingegno di Justin Frankel, Tom Pepper e del connazionale Gianluca Rubinacci. Se all’inizio Winamp era nato per riprodurre brani musicali al massimo della qualità possibile, con il trascorrere degli anni è diventato un importante programma finalizzato alla gestione delle diverse funzioni legato alla multimedialità. Inoltre, è stato uno dei primi programmi in grado di riconoscere e riprodurre gli MP3, effettuarne la masterizzazione in formato WAV, e, in seguito, realizzare la formazione di web radio. Tra le più importanti funzionalità, Winamp consente di: riprodurre la maggior parte dei file audio e video; visualizzare canali TV e Radio online; personalizzare la grafica della riproduzione; realizzare playlist, canali radio e TV sul web; riprodurre i sottotitoli e la traduzione della canzone; “sincronizzare i device con gli iPod, e ascoltare musica non protetta da licenze proprietarie da qualsiasi computer, tramite un browser e il componente Winamp Remote”.

Installare a scaricare Winamp per PC Windows e Mac non è difficile, né richiede molto tempo. Il programma può essere rintracciato effettuando una semplice su Google o sul sito ufficiale del software https://www.winamp.com/. Nella pagina del browser sarà sufficiente cliccare su Download, che si trova al centro della pagina, procedendo al salvataggio dell’”eseguibile denominato winamp58_3660_beta_full_en-us.exe” all’interno del PC Windows e Mac. A questo punto, sarà necessario fare doppio click, usando il tasto sinistro del mouse, sul file di cui si è appena effettuato il download, per poi avviare la “procedura di installazione guidata”, che mostrerà le istruzioni da seguire.

L’utente si troverà nella pagina di Benvenuto; cliccando su Next, potrà proseguire con la fase successiva. Se si ha familiarità con il programma, si potranno opzionare le differenti tipologie di installazione. In caso contrario, invece, sarà opportuno preferire le impostazioni Standard. Dopo aver atteso qualche secondo per favorire la completa installazione, l’utente dovrà selezionare una tra le “skin” previste, oltre che il tipo di file da collegare al software. Quando la procedura di installazione sarà completata, l’utente potrà usare Winamp per PC Windows e Mac. Dopo un’anticipazione diffusa nell’ottobre 2018, i ben informati avevano intuito che Winamp fosse ancora attivo e gli sviluppatori avrebbero, ben presto, lanciato un aggiornamento. Infatti, attualmente, Winamp presenta innovazioni già nel brand, con un logo tutto nuovo; anche il sito web è apparso rinnovato. Sito che lancia un programma beta del software, a cui gli utenti possono iscriversi per testare in anteprima la futura versione del media player.