Durante la pandemia il mercato degli influencer è cresciuto del +200%

Durante la pandemia il mercato degli influencer è cresciuto del +200%

Nel corso della pandemia, il mondo degli influencer ha conosciuto un incremento del 200%. Infatti, non c’è bisogno di possedere requisiti particolari per fare o diventare un influncer. Chiunque può trovarsi nella giusta situazione o condizione per poterlo fare, incoraggiati soprattutto dai numerosi brand che promettono guadagni importanti ai creatori di contenuti online. E, proprio nel corso del lockdown causato dall’emergenza sanitaria COVID – 19, Takumi, una delle più note agenzie di marketing di influencer, si è vista recapitare il doppio delle domande da parte di persone che volevano intraprendere la “carriera” da influncer. Mary Keane, Amministratore Delegato del gruppo, ha affermato che l’aumento è stato del 150 – 200%.

Anche l’azienda stessa ha allargato le maglie concedendo, negli ultimi anni, il 30% in più di autorizzazioni. E questo manifesta come anche “gli influencer stanno diventando molto più professionali e mainstream”, hanno aggiunto da Takumi. Di certo, il protrarsi della pandemia ha contribuito alla crescita dell’e – commerce e del marketing digitale. Dunque, anche le piccole imprese hanno dovuto investire maggiormente nella figura dell’influencer. Perché, hanno ammesso dal gruppo Takumi, “gli inserzionisti non vogliono usare lo stesso influencer ancora e ancora”. E questo favorisce la nascita di nuove occasioni ed opportunità. 

eMarketer, invece, ha previsto che i brand spenderanno oltre $ 3 miliardi in campagne di influencer nel 2021 e oltre $ 4 miliardi nel 2022. La piattaforma non ha diffuso le spese suddivise per i diversi social, ma eMarketer ha anticipato come Instagram possa detenere la leadership nel settore, vantando circa la metà della quota di mercato prevista. “Anche YouTube e Facebook registrano una quantità significativa di spesa. TikTok è probabilmente più piccolo ma in rapida crescita”, ha sottolineato la società di ricerche di mercato. 

In generale, la tendenza del momento conferma come il settore degli influencer sia in rapida crescita, nonostante la competizione si sia fatta più aspra e accesa. Anche SignalFire, una società di capitali di rischio che investe in molte attività portate avanti dai creatori di contenuti, afferma come “oltre 50 milioni di persone in tutto il mondo si considerano creatori online”. L’amministratore delegato di Cameo, Steven Galanis, ha affermato che prevede come “oltre 5 milioni di persone potrebbero essere su Cameo, un’app che consente agli utenti di acquistare video personalizzati da celebrità”, pensando addirittura come “il numero raddoppierà nei prossimi cinque anni”.

In  particolare, l’influencer è una persona dotata delle seguenti attitudini e capacità: esperienza completa e piena di un determinato argomento, che può toccare diversi settori: Cibo (Food Influencer); Bellezza, trucchi e makeup (Beauty Influencer); Videogiochi (Gaming Influencer); Vestiti e moda (Fashion Influencer); Design (Design Influencer); Viaggi (Travel Influencer), ma anche stili di vita, sport e allenamento, benessere, auto/motori e moltissimi altri; Dispone di un blog personale o di una pagina social, seguita da un alto numero di follower; Condivide contenuti che hanno molto seguito e successo; Partecipa ad eventi, incontri, riunioni e meeting. In pratica, l’Influencer è un opinion leader, che ha delle qualità particolari, in grado di affascinare e trascinare, mostrando carisma, autorevolezza, competenza, capacità di coinvolgimento e persuasione, credibilità.

Inoltre, ha la capacità di creare profitto e incrementare i suoi guadagni, grazie alla diffusione e all’amplificazione dei messaggi promozionali per conto di aziende e marchi, ricevendo in cambio un corrispettivo economico. Come si può intuire dal nome, un influencer ha la funzione di influenzare tutti i followers che lo seguono sui diversi social network, quali Facebook, Youtube, Twitter, Instagram, Pinterest, LinkedIn… La reputazione sul web, grazie alle capacità e competenze di cui dispone in uno specifico ambito e settore, è la caratteristica essenziale di un Influencer che, con il tempo, diventa un personaggio, un modello di riferimento per il proprio settore.