Ecco come ricaricare lo smartphone mentre aspetti l’autobus

Ecco come ricaricare lo smartphone mentre aspetti l’autobus

06/08/2022 0 By Rosy Chianese

Sta nascendo a Milano un nuovo modo di concepire il trasporto pubblico che, grazie ad una continua evoluzione delle tecnologie, sta diventando sempre più intelligente, interattivo e sostenibile. Alle fermate dei mezzi Atm sono state messe a disposizione 20 nuove pensiline smart “Live Touch”, con maxi tablet da 43 pollici. L’obiettivo è quello di mettere a disposizione, sia dei cittadini che dei turisti, un servizio in grado di garantire le informazioni in tempo reale riguardo i bus, tram, metro e filobus. Il lancio di queste nuove pensiline è rappresentato dall’ultima generazione dei prodotti di arredo urbano IGPDecaux, che non è altro che un nuovo canale di comunicazione più innovativo tra Atm e tutti i suoi clienti.

Nuove pensiline Atm: ecco come ricaricare il proprio smartphone!

La novità di queste nuove e tecnologiche pensile è rappresentata dalla possibilità di ricaricare gli smartphone, in quanto sono dotate di prese USB da utilizzare in maniera totalmente gratuita. Tutto questo si va ad aggiungere alle 120 pensiline hi-tech già installate per tutta Milano, oltre che alle 60 con tetti fotovoltaici per illuminare i display informativi. Con la nascita di questi nuovi Live Touch i clienti in attesa dei mozzi hanno la possibilità di usufruire di speciali contenuti creati sia in italiano che in inglese. Sarà inoltre possibile accedere ad app esclusive, progettate e pensate da ATM, con lo scopo di dare tutte le informazioni utili ai clienti in attesa dei mezzi, attraverso un tool sviluppato da IGPDecaux. In rete sarà possibile navigare sul canale Twitter@atm_informa per essere aggiornati sulle eventuali modifiche relative al servizio pubblico, oltre che consultare la mappa delle linee metro e ricevere tutte le principali novità della community di ATM. Al momento è possibile trovare le nuove pensiline alle fermate 2, 4, 12 e 14 del tram, 54, 71, 61, 325 degli autobus e 90 e 91 del filobus. Di questo ambizioso progetto ha parlato anche il Direttore Generale di IGPDecaux Andrea Rustioni: “Si tratta di un progetto concepito insieme ad ATM e mirato a rafforzare la comunicazione con gli utenti del trasporto pubblico in modo innovativo ed interattivo e che si è concretizzato grazie alla ormai consolidata e profonda collaborazione tra ATM ed IGPDecaux. Il tutto è reso possibile senza costi per la collettività grazie al finanziamento pubblicitario, attraverso un approccio caratterizzato dal costante sviluppo di innovazioni sostenibili al servizio del territorio“.

Ti consiglio di leggere anche…

Come caricare il telefono più velocemente, i trucchi che devi conoscere

Si può caricare un iPhone senza caricabatterie

Come allungare la vita della batteria dello smartphone