Edge trasforma i siti in app Windows

Edge trasforma i siti in app Windows

12/06/2022 0 By Redazione

Accendiamo il nostro fido PC, sia Windows 10 sia Windows 11, avviamo il browser e iniziamo a visitare, una dopo l’altra, le solite pagine: social network, Webmail, forum vari, rassegna stampa, e chi più ne ha più ne metta.

Cinque, sei, a volte più schede del browser aperte in contemporanea che finiscono per stressare il software che rallenta, si blocca, risponde in modo anomalo. Fino a ieri l’unica soluzione possibile era creare, sul desktop, i collegamenti alle pagine web più usate e poi trascinarle sulla barra delle applicazioni in modo da avere, a portata di clic, quello che ci interessa visualizzare sul web.

Una soluzione che, purtroppo, si rivela peggiore del male perché, se non apre più volte il software del nostro browser, ci porta allo stesso risultato di prima. Non tutti sanno, però, che utilizzando la versione beta di Microsoft Edge, il browser “made in Redmond”, è possibile trasformare qualsiasi sito web un una app per Windows e averlo sempre disponibile sulla barra delle applicazioni in modo da “lanciarlo” quando necessario, senza impegnare il browser e indipendentemente dal fatto che sia PWA (Progressive Web Application).

Cosa si intende per PWA

Una PWA, in italiano App Web Progressiva, è un sito web che appare e si comporta alla stessa stregua di una app progettata per il mobile. Progettate per usare tutte le funzionalità dei nostri dispositivi mobili (smartphone e tablet) hanno il vantaggio di non richiedere il download e l’istallazione di un’app dallo Store del brand che utilizziamo ma di essere fruibile, immediatamente, dal nostro browser. Il grosso vantaggio per chi gestisce un sito web è di eliminare la necessità di far sviluppare app native per i vari sistemi operativi mobili in quanto il contenuto viene scaricato “progressivamente” dando all’utente finale una migliore fruibilità e una maggiore velocità dei classici siti reattivi.

Come creare una app con Microsoft Edge

Oggi per creare una app da un qualsiasi sito web, anche non PWA, è diventato quasi un gioco da ragazzi purché si abbia a disposizione la versione beta di Microsoft Edge, attualmente la Versione 103.0.1264.17 beta.

Dopo l’installazione possiamo utilizzare il browser per visitare il sito che ci interessa e, una volta raggiunta la pagina possiamo creare la nostra app. Per farlo utilizzeremo i tre puntini in alto a sinistra, selezioneremo la voce “App” nel menù che ci sarà proposto selezioneremo “Installa il sito come app”.

Potremo modificare il nome dell’app che stiamo creando e la relativa icona e successivamente potremo decidere dove posizionare l’icona della nostra nuova app, sul desktop, nel menù start o nella barra delle applicazioni. Naturalmente potremo, successivamente rivedere tutti i dettagli dell’app, visualizzare e gestire i cookie o, eventualmente disinstallare la nostra app se la riteniamo inutile. Inutile dire che se un sito web ci interessa in modo particolare possiamo decidere di avviare automatica la relativa app appena effettueremo l’accesso al nostro PC. Una bella comodità, che dite?