ExpressVPN suggerisce nuovi modi per diagnosticare la presenza di virus nel tuo telefonino

ExpressVPN suggerisce nuovi modi per diagnosticare la presenza di virus nel tuo telefonino

Anche se molti di noi per lavorare o per studiare sono connessi ad Internet tramite PC la maggior parte delle ore di una giornata, non dobbiamo dimenticarci del frequente uso che facciamo degli smartphone. La differenza, però, è che sicuramente sul tuo computer avrai installato un antivirus per proteggerlo da malware e tant’altro, mentre invece sul tuo smartphone no. Ed è per questo che molto spesso, dopo solo un paio d’anni di utilizzo, i nostri dispositivi mobili iniziano a presentare alcuni problemi che magari associamo al fatto che sono relativamente “vecchi” quando invece è probabile che siano presenti dei virus al loro interno e non ce lo immaginiamo neanche. Adesso starai pensando che è il momento di installare un antivirus sul tuo cellulare e di certo non è una cattiva idea, ma è anche importante imparare a riconoscere la presenza di un virus in tempo utile per risolvere il problema.

ExpressVPN si è impegnato per fornire una lista dei sintomi più diffusi che indicano quando uno smartphone è infetto da virus. Vediamoli insieme:

  • Cellulare lento o con poca autonomia della batteria. Più comunemente, quando un dispositivo inizia ad essere più lento è perchè sta iniziando ad esaurirsi lo spazio di archiviazione oppure perché si fa uso di un sistema operativo antiquato. Ma, purtroppo, può capitare che questa lentezza derivi dalla presenza di un malware penetrato nel telefono, magari a causa di un collegamento sospetto nascosto in un’applicazione oppure su cui hai cliccato all’interno di una pagina. 
  • Aumento spropositato del consumo dei dati. Se improvvisamente il consumo dei dati mobili subisce un forte aumento, è probabile che sia colpa di un codice o di un programma dannoso che invia dati dal tuo telefono a server sconosciuti.
  • Messaggi inviati ai tuoi contatti in modo automatico. Alcuni virus mobili inviano dei messaggi ai tuoi contatti telefonici con collegamenti a dei software infetti, il che è molto pericoloso. Infatti, se un destinatario di questi messaggi dovesse cliccare il collegamento si ritroverà a sua volta infettato dal virus anche il suo dispositivo.
  • App sospette. Se dovessi accorgerti di avere sul tuo smartphone delle app che non ricordi di aver scaricato, probabilmente sono dei virus, quindi procedi subito con la disinstallazione. 
  • Deviazione su altri motori di ricerca. Quando i risultati di ricerca sul tuo telefono vengono all’improvviso reindirizzati su un altro motore di ricerca o sito web di cui non hai mai sentito parlare e dal quale non riesci a tornare indietro, sicuramente si tratta di un virus.