Bitcoin Bitcoin 3.52% $43154.92
3.52%
57640.48 BTC $812268650496.00

Il Milano Monza Motor Show torna nel 2022

Il Milano Monza Motor Show torna nel 2022

09/09/2021 0 By Redazione

La data è già stata fissata e certamente non mancano le adesioni alla grande kermesse dell’automotive che si svolgerà, secondo il format dell’Open Air Show, a giugno del prossimo anno. L’appuntamento è dalle ore 9 alle 23 dei giorni 19, 20,21 e 22 giugno 2022 quando, passeggiando per le vie e le piazze di Milano sarà possibile ammirare i modelli di punta dei più grossi marchi delle auto, le ultime novità in materia di veicoli elettrici e ibridi e prenotare un test drive. Anche se segnata dalle limitazioni dovute alla pandemia, l’edizione 2021 del Milano Monza Motor Show (MIMO) ha avuto un successo quasi insperato ed era invitabile mettersi subito al lavoro per programmare e iniziare a lavorare su una nuova edizione per il 2022 visto anche l’interesse dimostrato da OICA, l’Organizzazione internazionale di costruttori di veicoli a motore che ha inserito il MIMO negli eventi internazionali, a fianco di eventi del calibro del New York International Auto Show, del Birmingham the CV Show e del Munich IAA Mobility, l’erede della biennale di Francoforte.

Il format del MIMO

Nella sua semplicità e originalità, il format Open Air Show si è dimostrato la formula ideale per mettere “sullo stesso piano” i colossi dell’industria automobilistica, i piccoli produttori di nicchia e perfino le start-up innovative impegnate nel mondo dei veicoli elettrici, futuro della mobilità sostenibile. Indipendentemente dal prestigio del marchio i brand esporranno le proprie novità su pedane essenziali e senza design architettonici personalizzati, tutte uguali dando un segnale di ripartenza per il mondo dei saloni e il settore automotive con un’esposizione ad accesso gratuito e fruibile in totale sicurezza. Un format a metà fra la visita reale e la tecnologia del terzo millennio: vedere con gli occhi e parlare virtualmente grazie ai QR code presenti su tutti i pannelli che consentono di visualizzare la pagina riservata a ogni modello con le schede tecniche, le immagini, i video e tutti i riferimenti per contattare il costruttore. A Monza, sull’asfalto dell’Autodromo Nazionale Monza, che si spera possa essere aperto al pubblico in totale sicurezza, avranno luogo le cosiddette attività dinamiche di pista che avranno come protagonisti non solo le case automobilistiche ma anche i giornalisti, i grandi club e i collezionisti privati.

I numeri del 2021

Anche se non è possibile conoscere il numero reale di quanti hanno passeggiato fra le pedane del MIMO 2021, possiamo dire che l’edizione trascorsa è stata un successo con oltre 309.000 pagine web del sito visitate e quasi 58.000 scansioni dei codici QR in presenza. La regina del MIMO 2021 è stata certamene la la Bugatti Chiron Super Sport con 9.714 scansioni totali, seguita dalla Bugatti Bolide con 5.281, e dalla Pagani Imola con 3.086. Tra i veicoli 100% elettrici il podio va alla Audi RS e-tron GT con 1.210 visualizzazioni, seguita da Porsche Tycan Cross Turismo (1.026) e la Ford Mustang Mach-E (590). Tra le anteprime ibride la più cliccata è stata McLaren Artura con 1.826 scansioni, seguita da Toyota Yaris Cross Premiere full hybrid che ne ha totalizzato 832, e da Peugeot 308 Plug-In Hybrid con 753.