Installare il Plugin Google Pagespeed Insights su WordPress

Installare il Plugin Google Pagespeed Insights su WordPress

20/05/2021 0 Di nicolacuna

Una delle principali preoccupazioni di chi crea il proprio sito, o il sito di un cliente, con Worpress è l’ottimizzazione per Google. Il gigante di Mountain View è di gran lunga il leader del mercato dei motori di ricerca e quindi, ogni ottimizzazione del proprio sito, non può prescindere dal rendere tale sito Google-friendly. Per fortuna che la stessa Google ci viene incontro con un fantastico plugin: Google PageSpeed Insights.

Questo semplicissimo plugin permette infatti di misurare il rendimento delle pagine web, sia sui dispositivi mobili che su desktop. Una vera e propria miniera d’oro per tutti coloro che vogliono testare l’ottimizzazione del proprio sito WordPress.

Di base Google PageSpeed Insights, disponibile anche come semplice sito web, assegna un punteggio al sito che scegli di analizzare. Il classico punteggio da 0 a 100, dove il punteggio massimo, contrassegnato da un colore verde, sta a significare una perfetta ottimizzazione del tuo sito e quindi un migliore posizionamento nel ranking Google.

Oltre al punteggio, il resoconto di PageSpeed elenca tutti gli elementi che concorrono all’ottimizzazione del sito, suggerendoti ed aiutandoti nell’ottimizzazione di determinati elementi. Ad esempio potrebbe suggerirti di ottimizzare le immagini, o di concentrarti sulla loro compressione.

Gli utenti WordPress possono sia utilizzare il sito di Google PageSpeed Insights, sia utilizzare il plugin dedicato che Google mette loro a disposizione, avendo quindi all’interno della loro dashboard tutte le informazioni necessarie.

L’istallazione e l’attivazione di Google PageSpeed Insights su WordPress sono estremamente semplici e non dissimili da quelle degli altri plugin. Ti basterà accedere alla pagina di amministratore del tuo sito WordPress, navigare fino alla sezione “Plugin”, cliccare su “Aggiungi nuovo” e trovare Google PageSpeed Insights nella lista di plugin presenti nell’elenco.

Una volta installato avrai bisogno di configurarlo. Per farlo è necessario ottenere delle chiavi API di Google. Le chiavi API, o anche dette API Keys sono gratis e possono facilmente essere ottenuto direttamente da Google. Basterà seguire questi piccoli passaggi:

  1. Accedi a https://code.google.com/apis/console
  2. Accedi con il tuo account Google (crea un account Google se non ne hai uno)
  3. Crea una nuova chiave API e abilita l’API Google Pagespeed Insights.
  4. Vai sul plugin nell’area amministratore del tuo sito WordPress
  5. Incolla la tua chiave API nella pagina Opzioni di Google Pagespeed Insights per WordPress

Ora ti troverai davanti ad una sezione di configurazione in cui ti viene chiesto il tipo di report, ogni quanto lo desideri ricevere, quante pagine vuoi analizzare. A seconda delle proprie necessità o preferenze l’analisi potrebbe richiedere maggiore tempo. Una volta terminata la configurazione ti basterà cliccare su “salva opzioni” ed avviare la scansione.

Google Pagespeed Insights ci metterà un po’, soprattutto a seconda delle pagine che dovrà analizzare. Non preoccuparti, lascia il plugin lavorare. Un messaggio di fine scansione ti inviterà a ricaricare la pagina per vedere i risultati. Ora non ti resta che migliorare il tuo sito.

Leggi anche: