iOS 15: le novità per l’automotive

iOS 15: le novità per l’automotive

Dopo mesi di prove e versioni beta, Apple è pronta per rilasciare l’aggiornamento iOS 15 e renderlo disponibile a tutti. Tale versione è usufruibile dagli utilizzatori di iPhone dalla fine di settembre. Tra le diverse novità ce ne sono diverse riguardanti il mondo delle auto che, come sappiamo, sta diventando sempre più protagonista del progresso tecnologico.

Per i guidatori sarà molto utile la nuova funzione “Annuncia messaggi” utilizzabile tramite Siri che si occuperà di leggerli ad alta voce senza che glielo venga appositamente richiesto. Nel caso in cui il CarPlay è attivo oppure attraverso una connessione Bluetooth, con la modalità “Driving Focus” si potrà attivare l’opzione di risposta automatica a messaggi e chiamate quando l’iPhone rileva che l’utente è alla guida. 

Sappiamo che grazie alla tecnologia NFC è possibile connettere l’auto allo smartphone per far sì che questi comunichino in brevi distanze, ma con il nuovo aggiornamento viene implementata la Ultra Wideband (UWB), una nuova tecnologia di trasmissione wireless a corto raggio. Questa funzione, tramite l’utilizzo degli impulsi di energia a radiofrequenza di breve durata, riesce ad aprire le porte ed a mettere in moto l’auto senza che il guidatore debba necessariamente prendere il cellulare in mano, ma può lasciarlo comodamente in tasca o in borsa. Per far sì che funzioni, questo servizio deve essere obbligatoriamente supportato dalla casa automobilistica e, inoltre, è disponibile per i modelli iPhone a partire dall’11 in poi.

Tra le diverse novità, sono ancora più invitanti quelle dell’app Mappe di Apple che ora si presenta più interattiva che mai. Infatti, tramite iOS 15 sono stati implementati nuovi servizi e funzionalità più dettagliate, come l’identificazione di autovelox, semafori, aree di sosta, centri commerciali, aeroporti e vengono mostrate le aree più trafficate del posto in una visione più completa e tridimensionale delle strade. Durante la navigazione le indicazioni stradali risultano più naturali, fluide e meno robotiche grazie al Siri Natural Language Guidance.

Purtroppo, come capita per la maggior parte degli aggiornamenti, non tutti i dispositivi supportano l’aggiornamento iOS 15, ma solo i modelli: iPhone 6s e 6s Plus, iPhone SE 1a gen, iPhone 7 e 7 Plus, iPhone 8 e 8 Plus, iPhone X, iPhone XS e XS Max, iPhone XR, iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max, iPhone 12, 12 mini, 12 Pro e 12 Pro Max, iPhone SE 2a gen e iPod Touch 7a gen.

Clicca qui e scopri cos’altro può fare Apple CarPlay.