Come localizzare un cellulare tramite GPS anche online gratis

Come localizzare un cellulare tramite GPS anche online gratis

Possono essere molteplici le situazioni in cui si ha bisogno di localizzare il proprio cellulare o quello altrui, specialmente quando si subisce un furto oppure si è vittime di un errore di distrazione. Per fortuna, grazie al progresso tecnologico, hai la possibilità di rintracciare uno smartphone gratuitamente in maniera molto semplice; questo è possibile soprattutto grazie ai servizi antifurto che le aziende di telefonia mobile includono all’interno dei loro dispositivi. Infatti, i terminali iPhone, Android e Windows hanno quasi tutti dei sistemi antifurto gratuiti che consentono non solo la localizzazione dei dispositivi da remoto ma offrono anche la possibilità di comandarli a distanza in modo da farli squillare, bloccarne l’accesso oppure cancellare tutti i dati presenti al loro interno. Come è possibile? Grazie alla combinazione delle tecnologie GPS, Wi-Fi e delle reti mobili dei diversi operatori telefonici.

Per localizzare uno smartphone online tramite GPS per prima cosa devi assicurarti di attivare alcune impostazioni per far sì che il dispositivo possa essere ritrovato una volta smarrito.

Per quanto riguarda i cellulari Android il modo più semplice è usufruire del servizio antifurto “Trova il mio dispositivo”, utile sia per la localizzare che per impartire comandi a distanza. Per funzionare, il telefono deve essere connesso ad Internet, deve avere i servizi di localizzazione attivi e deve essere associato ad un account Google; è importante che l’app di Google abbia il permesso per comandare il dispositivo a distanza, altrimenti non potrai farlo. Assicurati che la Geolocalizzazione sia attivata assieme all’opzione Utilizza GPS, Wi-Fi e reti mobili per far sì che la localizzazione risulti quanto più precisa possibile. A questo punto, una volta smarrito il tuo smartphone, ti basterà digitare “trova il mio dispositivo” nella barra di ricerca di Google oppure selezionare direttamente questo link e si aprirà una pagina con una mappa grazie alla quale potrai rintracciare il tuo cellulare e procedere con i comandi che ritieni più opportuni.

Per i cellulari iPhone l’opzione più semplice è quella di attivare il GPS per potersi affidare al servizio Trova il mio iPhone, incluso in tutti i dispositivi iOS. Per far sì che questo servizio funzioni, lo smartphone dev’essere connesso ad Internet e deve essere associato ad un account Cloud. Nel caso in cui il dispositivo non dovesse essere connesso, ti verrà mostrata l’ultima posizione disponibile. Dopo aver smarrito il tuo cellulare, dovrai connetterti al servizio Cloud e digitare le tue credenziali, nel caso in cui hai più di un dispositivo collegato dovrai cliccare su quello di tuo interesse e, dopo aver individuato la posizione esatta, potrai anche in questo caso impartire dei comandi a distanza per facilitarne il ritrovamento. 

Clicca qui per sapere come localizzare un cellulare Microsoft.