La guida Microsoft per visualizzare le versioni precedenti di un file Excel

La guida Microsoft per visualizzare le versioni precedenti di un file Excel

22/06/2021 0 By miriampaterna

Oltre alla sfilza di funzionalità di produttività, Microsoft Office include anche la possibilità di tenere traccia delle modifiche apportate ad un documento e di salvarle automaticamente in quelle che vengono chiamate ‘versioni’. Questa cronologia delle versioni ti consente di tornare indeitro nel tempo e ripristinare una versione precedente di un documento creato utilizzando Word, Excel, PowerPoint, utilizzando Windows10 o la versione web app. 

Inoltre, utilizzando la cronologia delle versioni, puoi anche visualizzare e confrontare le diverse versioni per avere una migliore comprensione dello stato di avanzamento del documento.

Sebbene questa sia una funzionalità utile per lavorare senza doversi preoccupare che tu o qualcuno potrebbe apportare a un documento, è una funzionalità limitata ai file salvati in OneDrive, OneDrive for Business e SharePoint e, a seconda della piattaforma, i passaggi per utilizzare la cronologia delle versioni saranno diversi. Se ad esempio sei interessato a sapere cosa dice la guida Microsoft su come visualizzare le versioni precedenti di un file Excel, continua a leggere questo articolo e ti riassumerò tutte le informazioni principali che devi sapere a riguardo!

  • Come utilizzare la cronologia delle versioni di Excel dall’app
  • Come utilizzare la cronologia delle versioni di Excel online

Come utilizzare la cronologia delle versioni di Excel dall’app

Secondo la guida Microsoft, la possibilità di visualizzare e ripristinare le versioni precedenti dei documenti di Office è disponibile solo quando i file vengono salvati su OneDrive, pertanto prima di poter iniziare a utilizzare questa funzionalità, devi assicurarti che la tua copia di Office 365, Office 2019 o Office 2016 sia connesso al servizio di Cloud Storage.

Per connettere la versione desktop di Excel a OneDrive, segui questi passaggi:

  1. Apri l’app di Excel
  2. Crea un documento vuoto
  3. Clicca sul pulsante “Accedi” in alto a destra
  4. Usa le credenziali del tuo account Office 365 o Microsoft per collegare Office con OneDrive.

Dopo aver completato tutti i passaggi, devi consentire a Office di registrare più versioni dei tuoi documenti Excel. Per farlo dall’app:

  1. Apri l’app di Excel
  2. Crea un documento vuoto
  3. Clicca su “File” e poi su “Salva”
  4. Salva il file nella cartella OneDrive (se utilizzi una posizione diversa, la cronologia versioni non funzionerà).
  5. Clicca sul pulsante “Cronologia versioni” in alto a destra.

A questo punto, ti basterà fare clic sulla versione che desideri visualizzare e ripristinare. Se non sei sicuro che la versione selezionata abbia le modifiche corrette, fai clic sul pulsante “Confronta” ed infine su “Ripristina”. Una volta completati i passaggi, la versione del documento verrà ripristinata con il contenuto originale.

Come utilizzare la cronologia delle versioni di Excel online

Se usi la versione online di Office, anche qui puoi visualizzare e ripristinare la versione precedente di un documento, con qualche passaggio diverso:

  1. Apri OneDrive suL Web
  2. Naviga fino alla posizione del documento di cui vuoi vedere la cronologia
  3. Clicca con il pulsante destro del mous esul file e seleziona l’opzione “Cronologia versioni”.
  4. Il browser aprirà una nuova scheda con un riquadro a destra con tutte le versioni disponibili per il documento.
  5. Seleziona e rivedi la versione.
  6. Clicca sull’opzione “Ripristina”.

Dopo aver completato i passaggi, puoi iniziare a lavorare con la versione precedente del tuo documento Excel.