L’auto elettrica Porsche Project 411 Concept ci porta nel futuro

L’auto elettrica Porsche Project 411 Concept ci porta nel futuro

21/09/2020 0 Di giuliamercurio

Ferdinand Porsche una volta disse: “Non riuscivo a trovare l’auto sportiva dei miei sogni, così l’ho costruita io stesso”. Seguendo le orme del pioniere fondatore della Porsche, gli artisti Hussain Almossawi e Marin Myftiu hanno progettato una 911 di nuova generazione partendo da come immaginano loro il futuro.

Il duo ha progettato la supercar, che è stata soprannominata Project 411, è un drastico allontanamento dall’attuale linguaggio di design del marchio ma c’è da dire che si attiene all’idea di uno styling efficiente ed elegante. La 411 è una supercar, progettata per un futuro ambizioso in cui le velocità superano i 400 chilometri orari. Infatti, Almossawi e Myftiu l’hanno addirittura classificato come una nuova classe di veicoli: “l’autostrada di lusso”.

Il concetto della Porsche 411

Hussain Almossawi/Marin Myftiu

“Questo dà agli uomini d’affari e a chi ama il volo una valida alternativa ad esso, oltre che un vero motivo per vantarsi di quell’auto esotica”, hanno detto i progettisti in un comunicato stampa.

Per raggiungere quella velocità da brivido, la 411 è stata progettata pensando all’aerodinamica. È dotata di grandi tunnel per convogliare l’aria dalla parte anteriore a quella posteriore, insieme a un’ala regolabile e a un diffusore per risucchiare la supercar sull’asfalto.

L’auto può essere alimentata anche in movimento. Almossawi e Myftiu hanno concepito delle strisce di ricarica induttive che vengono costruite sotto le strade e alimentano la corsa mentre è in movimento. Questa tecnologia permetterebbe alla 411 di funzionare con una batteria molto più piccola e migliorerebbe il peso del veicolo e la dinamica di guida.

L’interno presenta le stesse linee slanciate e curve fluide dell’esterno. L’abitacolo è rifinito in un sottile colore bianco con accenti d’oro rosa in tutto il suo splendore. Per finire, la 411 è dotata anche di luci al neon che si attivano di notte.  Al suo interno, manca di spazio per la testa, ma questo è dovuto al design, che offre ai passeggeri un ampio spazio per le gambe per godersi i lunghi viaggi in autostrada. Si tratta di allungarsi e di godersi il viaggio.

È passato un anno da quando Porsche ha rivelato la Taycan, la sua prima auto completamente elettrica, e non sarà l’ultima dell’azienda. Porsche ha in programma di elettrificare molti altri modelli in futuro, e sembrerebbe che i veicoli elettrici siano il futuro. Abbinatelo alla tecnologia autonoma e alla carica induttiva incorporata, e avrete la ricetta per un’esperienza di “guida” completamente nuova.

Leggi di più sulla Porsche Boieng quì.

Leggi anche: