Microsoft Excel: guida base online alle funzioni più semplici

Microsoft Excel: guida base online alle funzioni più semplici

Dovete usare il programma Microsoft Excel per fare un lavoro, ma non vi è mai capitato di usarlo, per cui siete preoccupati di non riuscire a portare a termine il vostro compito, poiché pensate di non esserne all’altezza? Non preoccupatevi, perché i fogli di calcolo di Excel sono molto semplici da usare. E grazie ad alcune funzioni, sarete in grado anche di ottimizzare il vostro tempo di lavoro, quindi scopriamole insieme con una piccola guida base online alle funzioni più semplici di Microsoft Excel:

  • Bloccare una riga
  • Bloccare una colonna
  • Bloccare una cella
  • Calcolare una percentuale

Cos’è Excel

Excel è un software realizzato da Microsoft per la produzione e la gestione di fogli elettronici. È molto usato sia per lavori personali che per lavori aziendali, poiché permette di creare dei veri e propri fogli di calcolo, in cui eseguire operazioni semplici sui dati, distribuirli e organizzarli in tabelle e grafici, e altro ancora.

È un software a pagamento, che si può ottenere acquistando il pacchetto Microsoft Office 365. Se siete degli studenti e avete un’e-mail istituzionale, invece, potete scaricare questo pacchetto gratis, e avere gratuitamente anche Microsoft Excel.

Come bloccare una riga

Su Excel è possibile utilizzare più di un milione di righe, ed è ovvio che se si scorre verso il basso o verso l’alto per vedere altre righe, quelle che erano visualizzate precedentemente sullo schermo scompariranno.

Se vi serve invece che una o più righe vengano mostrate sempre sullo schermo durante lo scorrimento, quindi nella parte visibile del foglio di calcolo, potete bloccarla.

Bloccare la prima riga

2020-07-22 (1)

Potreste aver bisogno di bloccare la prima riga del vostro foglio Excel, magari per visualizzare le intestazioni della tabella, senza dover fare sempre su e giù con il mouse. Se volete bloccare la prima riga di un foglio Excel andate nella scheda Visualizza, nella barra degli strumenti in alto, e poi sul pulsante Blocca riquadri. A questo punto fate clic sulla voce Blocca riga superiore nel menu a tendina che si aprirà, ed il gioco è fatto. Anche se scorrete il foglio di lavoro, questa riga verrà sempre visualizzata sullo schermo in maniera fissa.

Bloccare più righe

Se invece volete bloccare un insieme di righe sequenziali, ossia una dopo l’altra, quello che dovete fare è selezionare la riga che sta appena dopo quelle che volete fissare, e ancora una volta andate nella scheda Visualizza, sul pulsante Blocca riquadri, e successivamente sulla voce Blocca riquadri.

Per esempio, se volete bloccare le righe da 1 a 10, fate clic sulla riga numero 11, esternamente, e poi eseguite i vari passaggi appena descritti.

Bloccare una colonna

La stessa cosa potete farla anche con le colonne. Se vi serve che una o più colonne rimangano fisse sullo schermo durante lo scorrimento del documento, esiste la funzione anche per bloccare le colonne.

Bloccare la prima colonna

Se vi serve che rimanga visualizzata sullo schermo soltanto la prima colonna, quello che dovete fare è andare nella scheda Visualizza nella barra degli strumenti in alto, andare sul pulsante Blocca riquadri, e poi fare clic sulla voce Blocca prima colonna.

Bloccare più colonne

2020-07-22 (3)

Se invece vi interessa bloccare e mantenere visualizzate sullo schermo più di una colonna, anche qui selezionate la colonna appena dopo il blocco di quelle che volete fissare, andate sulla scheda Visualizza, sul pulsante Blocca riquadri e fate clic sulla voce Blocca riquadri.

Bloccare una cella

Se avete paura che dopo ore di lavoro alcune celle vengano cancellate per sbaglio, è possibile mettere al riparo quello che avete scritto e bloccare le celle di interesse, così da evitare cambiamenti non voluti.

2020-07-22 (4)

Di solito le celle di Excel sono bloccate per default, ma per esserne sicuri potete selezionate quelle di vostro interesse, e poi nella scheda Home andate su Formato. Nel menu a tendina che si aprirà c’è la voce Blocca cella. Nel caso in cui non sia spuntata, fatelo voi, e quelle celle saranno bloccate.

Calcolare una percentuale

Su un foglio Excel si possono anche calcolare le percentuali. Il calcolo di una percentuale viene di solito utilizzato quando bisogna aggiungere o sottrarre una quota espressa in percento (%) ad un valore intero o decimale.

Per calcolare una percentuale qualsiasi, la formula da seguire è dividere il numeratore per il denominatore e poi moltiplicare il risultato per 100.

Per esempio, abbiamo 30 penne e ne buttiamo via 5. Quante ne abbiamo buttate in termini di percentuali? Si fa 5/30*100.

In Excel questo procedimento è un po’ più facile, poiché alcune operazioni vengono eseguite in modo automatico dal sistema. Per quanto riguarda le percentuali, però, non esiste una formula universale con il quale Excel fa questo tipo di calcolo. Dipende sempre dal risultato che si vuole ottenere. La formula base per calcolare le percentuali in Excel è: Parte/Totale=Percentuale. Non c’è la parte *100, poiché questa operazione Excel lo fa automaticamente quando viene applicato il formato percentuale ad una cella.

2020-07-22 (5)

Quindi, scrivete il numero totale di penne, che è 30, nella cella A2, il numero di penne buttate via nella cella B2, e nella cella C2 scrivete la seguente formula: =B2/A2. Se vi serve fare questa percentuale anche per altre righe, copiate la formula giù per tutte le righe in cui vi serve. A questo punto mettete lo stile percentuale andando nella scheda Home, e poi nel gruppo Numeri selezionando Percentuale.