Perché non possono vedere se visiti il profilo Instagram degli altri?

Perché non possono vedere se visiti il profilo Instagram degli altri?

18/03/2021 0 Di val3liv20

Visivo. Virale. Attuale. Sono queste le caratteristiche alla base del successo di Instagram. Lanciata il 6 ottobre del 2010 da Kevin Systrom e Mike Krieger come un’applicazione dedicata agli amanti della fotografia, in poco più di dieci anni è diventata una delle piattaforme più utilizzate con oltre 1 miliardo di utenti attivi ogni mese. Oggi, dunque, Instagram è cresciuta e continua a crescere giorno per giorno, dimostrando di essere innegabilmente un punto di riferimento unico e versatile del mondo visivo, attraverso il quale gli utenti cercano di raccontare la propria vita utilizzando la realtà come palcoscenico.

Nel caso in cui tu stia cercando una soluzione che ti permetta di scoprire chi visita il tuo profilo Instagram e i tuoi contenuti, devi sapere che, allo stato attuale, questa funzione non è ancora disponibile. È necessario fare questa precisione dato che all’interno dell’App Store e del Play Store potresti aver individuato autonomamente delle app che affermano di poter effettuare l’analisi dettagliata di un profilo Instagram. Spesso, infatti, le descrizioni di queste applicazioni invogliano al download (o in alcuni casi all’acquisto), affermando di poter elencare i nomi delle persone che visitano segretamente il tuo profilo (ovvero quelle che lo visualizzano senza interagire in alcun modo). La privacy di Instagram, è strutturata in modo tale da agire in totale anonimato finché un utente non interagisce con un altro profilo mettendo like, commentando un post o visualizzando una storia Instagram.

Ti consiglio, dunque, di diffidare di questa tipologia strumenti, in quanto si tratta di app piene di pubblicità e tool non ufficiali che spesso mostrano soltanto l’elenco random dei follower, facendoti credere che si tratti realmente dei visitatori al tuo profilo; questo medesimo dato, inoltre, è reperibile direttamente tramite l’applicazione ufficiale di Instagram per Android o iOSWindows 10 e anche dalla versione Web del social network.

Per di più, per poter funzionare, queste applicazioni di terze parti necessitano il collegamento con l’account Instagram che si desidera analizzare, richiedendo, quindi, l’inserimento dell’username e della password: a tal proposito, ricorda che non è sicuro digitare i propri dati di login in applicazioni di terze parti non ufficiali, in quanto potrebbero truffare l’utente, rubandone i dati sensibili. In sostanza, salvo rare eccezioni opportunamente segnalate, ma momentaneamente non presenti, l’utilizzo di applicazioni di terze parti per vedere chi visita un profilo Instagram è sconsigliato.

La piattaforma, in realtà, ha a disposizione quei dati, ma ha deciso di non condividerli con gli utenti, in modo tale da preservarne la privacy. Esistono, tuttavia, dei metodi alternativi che ti consentiranno quanto meno di conoscere il numero di persone che visualizzano un tuo contenuto. Il primo metodo che hai a disposizione è quello di creare un account Instagram professionale attraverso il quale potrai ottenere delle statistiche avanzate, fondamentali per sponsorizzare i tuoi post ed aumentare il numero dei tuoi follower. Creare un account professionale è semplicissimo, ti basta seguire questi passaggi:

  • accedi ad Instagram e recati sul tuo profilo
  • Nella parte in alto a destra della schermata, fai click su > Impostazioni > Account
  • A questo punto, effettua il cambio premendo su Passa ad un account professionale > Continua
  • Successivamente, seleziona la Categoria e tocca su Fine
  • Per concludere, scegli se utilizzare l’account come Creator o Azienda e clicca su Avanti

A questo punto, non ti resta che sfruttare le opportunità offerte dall’account professionale e visualizzare le statistiche proposte dalla piattaforma.

Il secondo escamotage che puoi utilizzare, è quello di sfruttare le storie all’interno della piattaforma. Le Instagram stories non sono altro che dei momenti che scegli di condividere con il tuo pubblico. Si tratta di contenuti altamente interattivi, che saranno visibili agli altri utenti per una durata di 24 ore prima di venire eliminate. Le storie rappresentano ormai il contenuto più utilizzato dagli utenti e stanno lentamente sostituendo i contenuti del feed. La buona notizia, questa volta, è che Instagram ti permette di conoscere chi ha visualizzato la tua storia. Realizzare delle stories all’interno della piattaforma è estremamente semplice, ti basta seguire questi step:

  • accedi ad Instagram e recati sul tuo profilo
  • In alto a destra, in corrispondenza della tua foto profilo, clicca sul pulsante + > Storia
  • Successivamente, crea il contenuto da inserire all’interno della tua storia
    • Nota: puoi scegliere se scattare una foto sul momento tramite il pulsante centrale, se realizzare una diretta, un boomerang, un video rewind oppure se vuoi realizzare una Storia senza tenere premuto. Inoltre, puoi anche registrare un video tramite la fotocamera frontale o posteriore del tuo dispositivo, scattare una foto, oppure aggiungere un elemento multimediale presente nella memoria del tuo dispositivo
  • Infine, fai click su La tua storia

A questo punto, il contenuto creato sarà visibile a tutte le persone che seguono il tuo profilo. Per poter conoscere chi visualizza e interagisce con esso, utilizzando tranquillamente un profilo Instagram personale, i passaggi sono i seguenti:

 Smartphone e tablet

  • accedi ad Instagram dal tuo dispositivo
  • Nella parte alta della schermata, clicca sulla tua immagine del profilo
  • Successivamente, fai swipe dal basso verso l’alto, in modo da vedere la sezione delle Visualizzazioni (con il simbolo dell’occhio)
  • Infine, nella nuova schermata, comparirà l’elenco delle persone che hanno visualizzato quella determinata storia  

 Web

  • Accedi ad Instagram dal browser predefinito
  • Nella parte in alto a destra della schermata, clicca sulla tua immagine di profilo
  • A questo punto, fai swipe up per accedere alla sezione delle Visualizzazioni (con il simbolo dell’occhio)
  • Infine, comparirà l’elenco delle persone che hanno visualizzato quel determinato contenuto  

Dunque, come avrai avuto modo di vedere, Instagram non ti permette di default di scoprire i nomi delle persone che spiano il tuo profilo; tuttavia esistono determinati escamotage che possono rivelarsi utili al fine di conoscere il numero di persone che visualizzano un tuo contenuto. Si tratta di metodi senza dubbio più semplici che ti permetteranno di risparmiare tempo ed energie alla ricerca di una soluzione che, al momento, non è disponibile.

Leggi anche: