Proteggere uno shop online dai cyber attacchi

Proteggere uno shop online dai cyber attacchi

Per chiunque voglia avere un’attività commerciale, è ormai impensabile non presentare uno shop online. Basti pensare che la Cyber Week 2021 ha fatto registrare il record italiano di vendite annue su internet. Insomma, anche a causa dell’avvento della pandemia, le persone si sono abituate a fare acquisti online, grazie alla loro comodità e facilità. Tuttavia, per tutti coloro che vogliono cimentarsi nella vendita di articoli in rete, è necessario sapere che la cybersecurity per l’e-commerce è diventata ormai imprescindibile. Il proprio negozio online deve essere protetto da possibili hackeraggi. Gli attacchi possono essere di tipo tecnico informatico oppure possono essere delle tecniche di social engineering. I primi riguardano quelle vulnerabilità presenti nel sistema informatico che non sono ancora note allo sviluppatore, che possono presentarsi come ottime occasioni per chiunque non abbia buone intenzioni e sappia come muoversi in questo campo. I secondi, invece, consistono nella capacità di convincere il bersaglio a fornire le credenziali di accesso ad un servizio. Proprio per questo motivo, è necessario che il negoziante sia in grado di proteggere il proprio sito e-commerce, i dati dei propri clienti e dei loro pagamenti. Quando uno shop online viene colpito da un malware, oltre a correre il rischio di questa fuga di informazioni, si presenta anche la possibilità che i clienti perdano fiducia nei confronti del negozio. Questi, di conseguenza, potrebbero abbandonare la piattaforma e, a volte, potrebbe sorgere il bisogno di doverli risarcire. Di conseguenza, è importante avere una conoscenza di base in materia, in modo tale da avere la situazione sotto controllo e gestire nel migliore dei modi il proprio shop online. Prima di tutto, bisogna scegliere una piattaforma e-commerce affidabile, come Shopify, in grado di proteggere da attacchi informatici, garantendo una continuità del servizio in rete. Questa, inoltre, deve possedere una funzionalità come quella del backup o della duplicazione del negozio online. In questo modo, nella remota possibilità in cui ci possano essere attacchi informatici o delle cancellazioni accidentali, la piattaforma e-commerce sarà in grado di ripristinare i dati, custodendoli in una copia di sicurezza dello shop. Inoltre, ci sono numerosi altri aspetti ai quali dare rilevanza, come l’utilizzo di firewall aggiornati, in modo tale da evitare accessi non autorizzati, l’aggiornamento costante del software della piattaforma, l’utilizzo di un circuito di credito affidabile per rendere le transazioni sicure e l’attivazione del protocollo SSL/TLS.