Quanti Giga si consumano con Netflix

Quanti Giga si consumano con Netflix

10/06/2020 0 Di miriampaterna

Come sicuramente saprai, Netflix è considerata oggi la migliore piattaforma di streaming presente sul mercato, per il suo vastissimo catalogo, il suo costo non troppo elevato, la possibilità di effettuare download e la sua compatibilità con qualsiasi dispositivo.

Se anche tu sei un assiduo utilizzatore di Netflix, però, ti sarà sicuramente capitato di vedere un film o una serie tv sulla famosa piattaforma di streaming utilizzando la connessione dati del tuo cellulare.

Soprattutto in questi casi, è importante capire quanti giga si consumano con Netflix e quindi quanto la visione di contenuti su questa piattaforma venga “pagata” dalla nostra tariffa.

C’è da aggiungere che, in particolare per chi paga l’abbonamento più costoso di quello base, è importante sapere quanto consumano le qualità di video superiori come l’alta definizione e l’ultra HD dell’abbonamento superiore.

Andiamo quindi ora a vedere quanto consumano, nel dettaglio, tutti i contenuti di Netflix in termini di GB. Questa quantità di consumo, naturalmente, varia in base alla qualità del video e, calcolata su un’ora di utilizzo, è la seguente:

  • qualità video minima: 0,3 GB all’ora;
  • qualità video standard (SD): 0,7 GB all’ora;
  • qualità video alta (HD): 3 GB all’ora;
  • qualità video Ultra HD: 7 Gb all’ora.

Possiamo quindi notare che mentre per la qualità minima e quella standard il consumo dati è ancora accettabile, esso diventa particolarmente elevato per quelle due qualità superiori a pagamento, decisamente non proporzionato alla connessione dati di una semplice tariffa di uno smartphone.

C’è inoltre da dire che il download e lo streaming consumano una quantità simile di dati, sempre in base alla qualità del video in questione.

Non sempre però sei costretto ad utilizzare per forza la massima definizione disponibile con il tuo abbonamento. Se vuoi farlo, sappi che è possibile risparmiare Gygabyte, soprattutto se si è un po’ a corto con il traffico dati, andando a modificare le impostazioni del consumo Dati su Netflix sia sul proprio browser che nell’app presente sul proprio dispositivo mobile.

Parlando del primo caso, accedendo al proprio account su Netflix si potranno modificare le impostazioni di consumo esclusivamente del proprio account, quindi ogni account potrà avere un consumo diverso di dati. 

Una volta eseguito l’accesso, quindi, basta andare sulla voce “Impostazioni di riproduzione” e poi su “Modifica”. A questo punto, seleziona l’impostazione di consumo dei dati che più desideri, ricordando sempre che la quantità di consumo dei dati andrà ad influenzare la qualità del video: scegli perciò il giusto compromesso!

A questo punto salva le modifiche ed esse verranno attivate entro 8 ore. 

Nel caso dell’app su dispositivi mobili, invece, i parametri tra cui scegliere sono leggermente diversi. Netflix consente di scegliere tra quattro impostazioni di consumo di dati mobili:

  • Automatico: viene scelta automaticamente da Netflix un bilancio adeguato tra una quantità di consumo di dati e la giusta qualità del video (finora, permette con questa opzione circa 4 ore di contenuti per GB di dati)
  • Solo Wi-Fi: permette di riprodurre contenuti in Streaming su Netflix solo se connessi ad una rete Wi-Fi
  • Risparmio dati: sono preimpostate circa 6 ore di streaming per GB di dati
  • Uso massimo dati: ti consiglio di scegliere quesa opzione solo quando sei a disposizione di una tariffa con quantità illimitata di connessione dati. Questa opzione infatti consente di guardare senza limiti tutti i contenuti alla massima qualità video, senza limiti di GB giornalieri o di dispositivi. Può arrivare a consumare anche 3 GB per ogni ora di streaming.