Scopri quali sono i 4 smartphone con lo zoom ottico più potente

Scopri quali sono i 4 smartphone con lo zoom ottico più potente

Si sa che al giorno d’oggi, la caratteristica più importante in un telefono è la fotocamera. Se uno smartphone è buono o meno buono, si vede ormai da come fa le foto. Per questo motivo, i produttori dei dispositivi mobili, negli ultimi anni, hanno investito molto nello sviluppo di fotocamere integrate che siano sempre migliori ogni anno che passa. E una cosa che, al momento, ancora pochi telefoni hanno, è lo zoom ottico

Quindi, se sei alla ricerca di un buon telefono, che abbia la migliore fotocamera sul mercato, ecco i migliori smartphone con lo zoom ottico.

Zoom ottico sullo smartphone, cos’è

Al momento, lo zoom più diffuso negli smartphone, per ingrandire una foto, è lo zoom digitale. Quest’ultimo, non usa una lente, ma usa i pixel. Nel corso degli anni, questo tipo di zoom è stato reso sempre migliore, riuscendo oggi a catturare molti più pixel, così da migliorare la qualità e la risoluzione della foto. Tuttavia, è inevitabile che certi dettagli dell’immagine si perdano, quando questa viene ingrandita.

Per questo, si sta introducendo negli smartphone un nuovo tipo di zoom per le fotocamere, ossia lo zoom ottico. A differenza dello zoom digitale, questo è composto da delle lenti di ingrandimento e utilizza la luce per ingrandire l’immagine. Quest’ultima, se ingrandita con l’utilizzo di questo tipo di zoom, avrà lo stesso livello di dettaglio dell’immagine intera.

Gli Smartphone con zoom ottico più potente

Se stai cercando un telefono con una buona fotocamera, potresti prendere in considerazione quelli con lo zoom ottico. Questi sono solo alcuni tra i migliori che puoi trovare sul mercato:

  • OnePlus 10 Pro: questo smartphone è sviluppato in collaborazione con Hasselblad, famoso produttore di fotocamere e obiettivi digitali. Troverai una fotocamera Hasselblad di seconda generazione per smartphone con stabilizzatore ottico, in copertura in ceramica 3D. Più precisamente, questo smartphone ha ben tre fotocamere: una fotocamera principale da 48 MP, una fotocamera con teleobiettivo da 8 MP e una fotocamera ultra grandangolare da 50 MP.
  • Google Pixel 6 Pro: la fotocamera è sempre stata un punto forte dei Pixel. In questo caso, abbiamo una fotocamera principale da 50 MP, un obiettivo ultra grandangolare da 12 MP e un teleobiettivo da 48 MP. Grazie al nuovo sensore principale, che è più ampio, lo smartphone riesce a catturare il 150% della luce in più, così da riuscire a catturare ogni minimo dettaglio e a ottenere colori più intensi. E con il teleobiettivo con zoom ottico 4x ad alta definizione, puoi aumentare lo zoom della foto fino a 20 volte di più.
  • Xiaomi Mi 11 Pro: con fotocamera professionale ad ampio sensore di immagine e stabilizzatore ottico, puoi catturare ogni minimo dettaglio. Ha una fotocamera principale da 50 MP, un obiettivo grandangolare da 13 MP e un teleobiettivo macro da 8 MP che ti consente di fotografare al meglio anche le cose più piccole.
  • Oppo Find X5 Pro: anche in questo caso, come per il OnePlus 10 Pro, puoi trovare una fotocamera Hasselblad con stabilizzatore ottico a 5 assi. Contiene una fotocamera ultra grandangolare da 50 MP, un teleobiettivo da 13 MP con zoom ottico ibrido 5X e zoom digitale 20X.

Ti consiglio di leggere anche…

I migliori smartphone del 2022 da acquistare su Amazon

Gli smartphone del futuro potranno avere una fotocamera sempre attiva?

Cosmic Watch, l’app che riproduce un orologio astronomico sullo smartphone