Suggerimenti Instagram per  la Sicurezza dell’Account

Suggerimenti Instagram per la Sicurezza dell’Account

22/10/2020 0 Di noemicolucci

Con oltre un miliardo di utenti attivi e numerose funzioni sempre aggiornate, Instagram si conferma uno dei social più utilizzati al mondo.

Essendo così ambito, oltre ad avere molti pregi, ha anche un lato oscuro dal quale è difficile difendersi, ma con le giuste accortezze è possibile.

Nell’ultimo periodo, infatti, è boom di account hackerati, la maggior parte posseduti da persone famose e influencer, ma non solo.

Può capitare a chiunque, anche a profili di persone che non hanno milioni di follower e che non hanno nessun business legato all’account. Ovviamente però, maggiore sarà il numero di seguaci dell’account sequestrato, maggiore sarà il danno all’immagine del reale proprietario del profilo.

Ad esempio, un paio di anni fa Instagram ha denunciato un bug nella sicurezza che aveva messo a rischio la privacy di ben 6 milioni di utenti, esponendo i loro dati ad un pericoloso attacco hacker. I dati principali, che sono finiti nelle meschine mani dei ladri del web, riguardavano soprattutto gli indirizzi e-mail ed i numeri di telefono.

In seguito a questo spiacevole evento, il colosso social della Silicon Valley ha deciso di bloccare le API ed altrettante app costruite sulla sua piattaforma (ad esempio quelle per monitorare l’interazione dei propri follower), con l’obiettivo di proteggere la privacy dei propri utenti.

COSA ACCADE?

Generalmente ci si accorge di un account hackerato poiché i nuovi contenuti dell’hacker sono soprattutto a sfondo sessuale.

Il malcapitato proprietario dell’account si rende conto di non avere più il possesso del proprio profilo al momento in cui gli viene negato l’accesso per ‘password sbagliata’.

Liberarsi dell’hacker non è semplice, ma con vari passaggi ci sono speranze di recuperare il proprio account.

La cosa migliore, però, sarebbe prevenire il furto.

In questo articolo scoprirai come farlo!

SUGGERIMENTI PER LA PROTEZIONE

Di seguito alcuni accorgimenti per la sicurezza della nostra privacy:

  1. Scegli una password sicura, diversa dalle altre che usi su Internet, di almeno sei numeri, lettere, e segni di punteggiatura, come ad esempio: ! e &;
  1. Cambia la tua password regolarmente, soprattutto se Instagram ti chiede di farlo, poichè significa che la tua password è a rischio di furto;
  1.  Non rivelare mai la password a chi non gode della tua fiducia;
  1. Per proteggere ancora di più il tuo account, attiva l’autenticazione a due fattori;
  1. Assicurati che il tuo account e-mail sia protetto, modifica la password e assicurati che non sia uguale a quella del tuo account Instagram;
  1. Disconnettiti da Instagram quando lo usi su un dispositivo che usano anche altre persone. Non spuntare mai la casella ‘resta collegato’;
  1. Ragionaci molto prima di autorizzare applicazioni di terzi.

Attenendosi a queste piccole ma efficaci accortezze, si potrà limitare al massimo il possibile furto del tuo account da parte dei perfidi hacker ed in ogni caso, tali misure renderanno il lavoro del ladro molto più complicato.

Inoltre, queste semplici regole possono essere applicate anche per la sicurezza di altri tuoi profili social o altre applicazioni, poiché nel mondo del digitale il furto d’identità è dietro l’angolo e dobbiamo imparare a difenderci.

Leggi anche: