Svolta Google, vuole far vedere i video di TikTok e Instagram direttamente nei risultati di ricerca

Svolta Google, vuole far vedere i video di TikTok e Instagram direttamente nei risultati di ricerca

Google sta lavorando ad una nuova funzionalità: aggiungere i video TikTok ed  Instagram direttamente nella pagina della ricerca. La notizia era già nell’aria dal dicembre 2020. Ed adesso, quasi un anno dopo, ne dà conferma The Information. Infatti, stando alle ultime indiscrezioni fornite dal sito, Google sarebbe impegnato in una sorta di compromesso con Byte Dance e Facebook, in modo da poter integrare la ricerca con la visualizzazione dei brevi video prodotti. Non trapela, invece, niente sui termini dell’accordo, anche se ci sono tutti gli elementi perché la trattativa vada a buon fine. Infatti, tutte le parti in campo ne trarrebbero profitto.

Alla luce di questo nuovo progetto, gli utenti dovranno prepararsi ad un’aspra lotta tra TikTok e Instagram, poiché entrambi scalpiteranno per acquisire il giusto spazio sul motore di ricerca più importante, cercando di attrarre, in modo efficace ed adeguato, i freddi algoritmi che lavorano per BigG. In questo modo, i due creatori di contenuti avranno la possibilità di godere di un’esposizione in “vetrina” e, di conseguenza, incrementare il volume di utenti e la platea dei propri follower. Utenti e follower che non resterebbero più confinati nella navigazione interna ai due social, ma si allargherebbero, nutrendo un pubblico più vasto. L’accordo potrà trovare una proficua conclusione se le parti troveranno la giusta cifra per suggellare l’integrazione tra Google e due tra dei creatori contenuti più fruiti e noti al mondo, quali TikTok ed Instagram. Almeno all’inizio, la novità dovrebbe interessare solo la versione mobile di Google Search e, in un secondo momento, anche quella Desktop.

E l’annuncio arriva in contemporanea alla novità che ha riguardato proprio TikTok. Infatti, è notizia di pochi giorni fa, che proprio la piattaforma di Byte Dance sta mettendo in pericolo il primato indiscusso di YouTube. Dalle ultime statistiche diffuse, è emerso che gli utenti, attualmente, trascorrono più tempo a guardare video su TikTok che su YouTube. E la tendenza è favorita dalla brevità dei video che caratterizzano il social di Byte Dance. Non si discute come YouTube abbia ancora molti più utenti, almeno 2 miliardi e un maggior tempo di visualizzazione. Allo stesso tempo, TikTok ha conseguito e conservato il primo posto per il tempo medio mensile per utente, seppur questi numeri riguardino unicamente il mercato americano e britannico. Pertanto, visualizzare i video di TikTok direttamente all’interno del motore di ricerca Google potrebbe dare un’ulteriore spinta alla piattaforma targata Byte Dance e ipotizzare, tra qualche anno, l’avvicinamento, se non il sorpasso nei confronti del colosso YouTube.