Tutorial Google per fare un sito con Google Sites

Tutorial Google per fare un sito con Google Sites

13/09/2020 0 Di miriampaterna

Anche tu vuoi creare un sito per la tua attività o i tuoi hobby e cerchi il perfetto sito di hosting per farlo, poiché non hai le competenze per programmarlo? In questi casi, ci sono servizi di hosting estremamente comodi, intuitivi e gratuiti che permettono di creare il proprio sito web con poche e semplici mosse.

Tra questi, il servizio fornito da Google è Google Sites, ottimo per chi vuole iniziare a promuovere la propria attività ottenendo un sito semplice ma lineare, ben fatto.

Se vuoi sapere anche tu come fare un sito con Google Sites, continua a leggere questo articolo e ti spiegherò le mosse principali con cui potrai entrare anche tu nel fantastico mondo del web!

  • Cos’è Google Sites: la sua nuova versione
  • Come fare un sito con Google Sites: i principali passaggi del Tutorial Google

Cos’è Google Sites: la sua nuova versione

Google Sites è uno dei tanti servizi gratuiti, come tutti gli altri, compresi nella suite di Google. Permette di creare semplici ed ordinati siti web anche a chi non conosce nulla di programmazione, grazie a dei tutorial e delle guide molte dettagliate che permettono di arrivare ad un soddisfacente risultato con pochi e semplici mosse. 

Reso disponibile a partire dal 2008, esso ha subito nel corso degli anni numerosi aggiornamenti, tra cui quello del 2016 che ha previsto la nuova versione chiamata New Google Sites. A partire dal novembre di quest’anno, sarà possibile creare i siti solo nell’ultima versione disponibile e non più con quella classica, a differenza della doppia scelta presente finora. Se hai già creato un sito con la vecchia versione di Google Sites e devi trasformarlo in quella nuova, ti consiglio questo articolo nel nostro blog. Se invece intendi creare da capo un sito con Google Sites, continua a leggere il seguente paragrafo e ti spiegherò i passaggi principali che sono previsti nel tutorial di Google.

Come fare un sito con Google Sites: i principali passaggi del Tutorial Google

Fare un sito con Google Sites è davvero semplice. Innanzitutto, recati sulla pagina principale di Google Sites, cliccando sul link che ti porterà direttamente alla nuova versione del sito. Una volta entrato, dovrai eseguire l’accesso con il tuo account di Google inserendo indirizzo e-mail e password ed arriverai a questa schermata.

A questo punto, clicca sul primo riquadro a sinistra con il simbolo del più, per selezionare una pagina vuota, altamente personalizzabile. Ti si aprirà la schermata di modifica della pagina, da cui potrai iniziare a modificare ogni sua parte. 

Innanzitutto, scegli il tema per la tua pagina: in alto a sinistra clicca su “Temi” e potrai scegliere tra tutti quelli disponibili quello che più si addice per lo stile del sito che hai in mente, personalizzando poi per ognuno di questi i suoi colori e lo stile del carattere.

Successivamente, puoi iniziare ad inserire il vero e proprio contenuto del tuo sito: parti dal titolo, cliccando semplicemente sulla scritta iniziale “Titolo della pagina”, selezionandola e scrivendo al suo posto il titolo che vuoi per la tua home page.

Successivamente, clicca sul pulsante in basso a sinistra “Cambia immagine” per decidere quale immagine di sfondo vorrai per la tua home page: scegli un’immagine accattivante per l’utente e che rispecchi già a colpo d’occhio la tua attività; potrai decidere se selezionare un’immagine già presente sul tuo Google Drive (ricorda infatti che tutte le modifiche che stai effettuando su questo sito verranno salvate proprio sul tuo account di Google Drive) o se caricarne una nuova dal tuo dispositivo).

A questo punto, potrai iniziare ad aggiungere elementi alla tua pagina: vai sulla barra laterale in corrispondenza della voce “Inserisci”, e potrai decidere cosa aggiungere tra caselle di testo, immagini, video di Youtube, dei caroselli di immagine e tanto altro. Una volta scelto cosa inserire, dovrai solo cliccare su di esso per farlo apparire automaticamente nella pagina che stai modificando.

Potrai poi modificare il layout di ciò che hai inserito, cliccando sulla voce “Layout” e scegliendo la disposizione che più preferisci per il tuo sito.

Una volta finita l’home page, puoi creare altre pagine andando sul menu laterale, cliccando sulla voce “Pagine” e poi premendo sul pulsante +. Scegli poi un nome da assegnare ad ogni pagina e procedi allo stesso modo come per l’home page per inserire tutti gli elementi al suo interno.

Una volta terminate tutte le pagine del tuo sito, premi sul pulsante blu “Pubblica”. A questo punto, dovrai scegliere il nome di terzo dominio del tuo sito , togli la spunta da “Richiedi ai motori di ricerca pubblici di non mostrare il mio sito” e clicca infine di nuovo su “Pubblica”. Il tuo sito ora sarà sul web con l’indirizzo di “https://sites.google.com/view/%5Bnome scelto]”.