WhatsApp sta per potenziare le reazioni ai messaggi

WhatsApp sta per potenziare le reazioni ai messaggi

A differenza di Telegram, WhatsApp procede molto lentamente nell’implementare la sua piattaforma con nuove opzioni e funzionalità. Tuttavia, nell’ultimo periodo, anche l’app di proprietà Meta ha deciso di impegnarsi ed effettuare un restyling, nel tentativo di colmare il gap con il servizio di messaggistica istantanea dei fratelli Durov. Infatti, grazie agli ultimi aggiornamenti, WhatsApp consente di allegare file fino a 2GB di dimensione, aggiungere un massimo 512 persone in un gruppo e fruire delle Community.

Inoltre, nel mese di maggio 2022, WhatsApp ha introdotto anche le reazioni ai messaggi, in modo che l’utente possa esprimere, in modo immediato ed intuitivo, i suoi stati d’animo. Ma, se all’inizio era possibile scegliere soltanto tra sei emoji, da qualche settimana il team di Menlo Park si sta impegnando per espandere e arricchire questa interessante funzionalità. Infatti, stando alle anticipazioni messe a disposizione da WABetaInfo, WhatsApp desidera che gli utenti possano reagire, avendo a disposizione tutte le emoji.

Infatti, fruendo della versione Beta WhatsApp più recente, la 2.22.15.6 oppure la 2.22.15.7, entrando nel menu, è possibile notare la presenza di una nuova immagine: si tratta di una “+”. Toccando questa icona, l’utente potrà scegliere tra una vasta ed eterogenea collezione di emoji Unicode. Tuttavia, potrebbe accadere che, pur accedendo al menu, la funzionalità non sia visibile. Ma è assolutamente normale, perché WhatsApp non ha messo l’opzione a disposizione di tutti i beta tester.

Inoltre, la squadra di Menlo Park ha fatto sapere che le novità non sono finite qui. Ben presto, arriverà un nuovo aggiornamento, grazie al quale poter scoprire chi ha introdotto quella specifica reazione alla foto o al video all’interno di un album, senza doverlo aprire, a differenza di quanto accade al momento.

Perché reagire ai messaggi WhatsApp con le emoji

Inserendo la possibilità di reagire ai messaggi con le emoji, WhatsApp ha deciso di seguire la scia di Messenger, l’app di messaggistica istantanea associata a Facebook, con l’obiettivo di acquisire sempre più le caratteristiche di un social network. Al momento, le emoji disponibili per reagire ai messaggi WhatsApp sono sei: il cuore rosso, il pollice alzato in segno di OK, la faccina che ride con le lacrime agli occhi, la faccina sorpresa, la faccina triste e le mani con i palmi giunti, una sorta di “dammi il cinque”, molto diffuso in Giappone.

Grazie alle reactions, WhtsApp riesce ad allinearsi con le nuove forme di comunicazione che si sono diffuse con i social network. Si tratta di un linguaggio veloce, immediato ed intuitivo, con cui l’utente può esprimere quanto abbia gradito o gradisca il contenuto fruito. Pertanto, ricorrendo alle emoji per reagire ai messaggi WhatsApp, non è necessario rispondere individualmente a tutte le chat ricevute, soprattutto all’interno di un gruppo.

A tal proposito, infatti, poter contare sulle emoji per reagire ai messaggi WhatsApp, è particolarmente utile all’interno delle chat di gruppo, in modo da non appesantire i contenuti postati e riuscire, in modo concreto e veloce, a trasmettere un’interazione sul gradimento ispirato da una foto, un messaggio, un video, seppur questo sia stato pubblicato molto tempo prima