Bitcoin Bitcoin 3.79% $43903.29
3.79%
36945.28 BTC $826354565120.00

Windows 11: attenti a questo malware, ha già rubato le coordinate bancarie di 15 milioni di utenti!

Windows 11: attenti a questo malware, ha già rubato le coordinate bancarie di 15 milioni di utenti!

07/09/2021 0 By fogliotiziana

Secondo il gruppo di sicurezza informatica Anomali, il malware pericoloso ha già attaccato molte persone utilizzando versioni di prova del nuovo sistema operativo di Microsoft. Quest’ultimo spinge gli utenti ad aprire un file Word, destinati a rubare i loro dati bancari.

Come noi, molto probabilmente sei impaziente di installare Windows 11 sul tuo computer. E come noi, potresti già essere beta tester per il nuovo sistema operativo di Microsoft. Mentre sapevamo già che le ISO di installazione su Internet sono piene di malware, oggi apprendiamo che il nuovo malware sta attaccando i beta tester del sistema operativo. Chiamato Windows 11 Alpha, questo pericoloso malware utilizza una tecnica particolarmente vile per rubare i dettagli bancari delle sue vittime. Spiegazioni.

Questa prima campagna su Windows 11 sta fondamentalmente cercando di indurre le persone ad attivare codice dannoso sui loro PC. L’attacco si basa semplicemente sulla mancanza di conoscenza da parte degli utenti del futuro sistema operativo di Microsoft.

In effetti, questo programma dannoso utilizza un documento Word che afferma di essere stato creato con “Windows 11 Alpha“. Quest’ultimo richiede alle persone di eseguire diversi passaggi per aprirlo. Al termine di questi passaggi, viene attivato un codice in modo che i malintenzionati possano rubare le coordinate bancarie di chi è rimasto intrappolato, senza preoccupazioni.

I ricercatori di Anomali Security, che hanno scoperto il trucco, affermano che è il gruppo di criminalità informatica FIN7 il responsabile della campagna. Il metodo esatto di diffusione del file dannoso non è ancora confermato, ma secondo Anomali si tratta probabilmente di phishing o phishing via email.

Attivando il codice dannoso, il file scarica una backdoor in JavaScript. La campagna Windows 11 Alpha sembra, inoltre, aver debuttato nel giugno 2021, che corrisponde all’annuncio ufficiale di Microsoft relativo a Windows 11. Quest’ultimo avrà comunque consentito al gruppo FIN7 di registrare oltre 15 milioni di carte di pagamento a Data. Diffidare…