WordPress 6.0: disponibile l’aggiornamento, ecco l’elenco delle novità

WordPress 6.0: disponibile l’aggiornamento, ecco l’elenco delle novità

25/05/2022 0 By fogliotiziana

Questo nuovo importante aggiornamento di WordPress denominato Arturo, in riferimento al musicista jazz Arturo O’Farrill, apporta miglioramenti a Project Gutenberg, integrando gli sviluppi tecnici direttamente all’interno del CMS.

Ricordiamo che l’attuale fase 2 ha permesso di lanciare lo scorso gennaio il Full Site Editing (FSE), la nuova esperienza che consiste nel poter amministrare l’intero sito grazie al block editor. La versione 6.0 continua l’evoluzione di FSE, aumenta le prestazioni, integrando al contempo una serie di nuove funzionalità.

Tra le tante funzionalità presenti nel programma di WordPress 6.0, possiamo notare che il CMS ora permette di variare gli stili dei temi in base ai blocchi. Oltre a poter copiare e incollare il testo presente su più blocchi, una nuova opzione di blocco, dall’attributo “lock”, offre la possibilità di bloccare il contenuto e la disposizione dei blocchi, in modo da bloccare il movimento, modificando o eliminandone qualcuno, soprattutto se è necessario creare modelli di pagina modulari.

WordPress 6.0 migliora anche l’usabilità con una modalità “visualizzazione elenco” ridisegnata, che mira ad aiutare gli editor a visualizzare più rapidamente l’architettura dei blocchi in un post. A colpo d’occhio sarà possibile controllare la corretta gerarchia di titoli e didascalie, punto essenziale per la SEO ma anche accessibilità, e trascinare i blocchi per costruire una pagina di contenuto in base alle proprie esigenze.

Con questa nuova versione benefici anche di una serie di template per la creazione di nuove pagine, per i blocchi che hanno dichiarato il supporto a quelli di tipo “core/post-content”. E ancora: una migliore gestione dei margini interni ed esterni, bordi e allineamenti per la progettazione di layout più elaborati, o l’aggiunta di nuovi blocchi, come commenti, un blocco “Nessun risultato”, ecc.

Sono stati apportati diversi miglioramenti tecnici per rendere più efficiente il CMS, come l’ottimizzazione delle query, la gestione della cache, ma anche le traduzioni duplicate che sono state rimosse, in modo da aumentare la velocità di caricamento di WordPress su installazioni non anglofone.

Altre novità vengono offerte in occasione del rilascio della versione 6.0 di WordPress, ovvero:

  • Miglioramenti dell’interfaccia per la gestione dei media con nuovi filtri e la possibilità di modificare le dimensioni delle immagini personalizzate,
  • Hook e filtri dinamici per post e tassonomie,
  • I temi basati su blocchi non necessitano più del file index.php, è sostituito dal file templates/index.html,
  • La possibilità di modificare la descrizione di un’estensione (Estensioni > Aggiungi) o di eliminare le icone dei siti su reti multisito,
  • Caricamento SQL accelerato per dashboard e moderazione dei commenti,
  • Aggiornamento della libreria Twemoji (versione 14.0.2) con il supporto per gli ultimi emoji aggiunti nella versione 14,
  • Tante novità legate all’accessibilità (i dettagli qui).

Come scaricare l’aggiornamento 6.0 di WordPress? Per sfruttare queste nuove funzionalità e scoprire l’ultima versione del CMS, vai sul sito ufficiale di WordPress per scaricare l’aggiornamento 6.0. Puoi trovarlo anche andando nell’interfaccia di amministrazione del tuo sito: Dashboard > Aggiornamenti.

Come per ogni nuova versione principale, si consiglia vivamente di eseguire il backup del database e dei file del sito prima di avviare l’installazione dell’aggiornamento 6.0 di WordPress.