Xiaomi HyperCharge è il caricatore per cellulari più potente sul mercato?

Xiaomi HyperCharge è il caricatore per cellulari più potente sul mercato?

12/11/2021 0 By vanexa95

È in commercio anche in Italia lo Xiaomi 11 T Pro, il primo smartphone la cui scatola contiene un caricatore per cellulari da 120 W, lo Xiaomi HyperCharge.

La risposta alla domanda del titolo è sì, in termini di potenza non esiste sul mercato un caricatore che superi 120 Watt. La stessa azienda sta lavorando a un nuovo prodotto che possa raggiungere addirittura i 200 W ma siamo ancora in fase di Demo.

Come funziona la ricarica a 120 W

Vista la vita frenetica che ci troviamo ad affrontare nella nostra quotidianità e la funzione ormai essenziale che ricopre per noi il cellulare, la durata della batteria è diventata una delle questioni fondamentali delle nostre giornate. Per motivi di lavoro o di rapporti sociali non possiamo permetterci di avere il telefono scarico e il powerbank non è una soluzione sempre comoda. A volte abbiamo a disposizione solo qualche minuto per ricaricare la batteria del nostro smartphone e non riusciamo mai a raggiungere il 100%. Le cose cambiano con lo Xiaomi HyperCharge da 120 W che promette una ricarica completa dal 2% al massimo della potenzialità in 17 minuti. Questo risultato è frutto delle sperimentazioni Xiaomi per la coppia Xiaomi 11T Pro e Xiaomi HyperCharge 120 W. Lo smartphone dispone di una batteria da 5000 mAh divisa in due celle da 2500 mAh che ricevono 60 W di potenza ciascuno (30 W per ogni accesso). Il flusso così suddiviso abbassa la tensione e aumenta l’amperaggio grazie anche alla tecnologia MTW. Essa prevede più schede anodiche e catodiche per consentire un percorso di corrente più breve, minore resistenza interna e migliore controllo termico con una maggiore corrente in entrata. La velocità è mantenuta grazie alla tecnologia Mi-FC che estende il tempo di corrente elevata e supporta il monitoraggio in tempo reale della corrente e della tensione della cella.

I potenziali problemi

I problemi principali riguardano la sicurezza e la durata della batteria. Xiaomi garantisce la sicurezza con 34 funzioni di protezione che coprono l’intero ciclo di ricarica, certificato da TÜV Rheinland Safe Fast-Charge System. Sono poi presenti nove sensori termici per monitorare la temperatura ed evitare il surriscaldamento. La durata della vita della batteria, nonostante la potenza a cui viene sottoposta durante i cicli di ricarica, non è comunque inferiore alla media. Xiaomi dichiara che la batteria è progettata per mantenere l’80% della sua capacità dopo 800 cicli di ricarica (oltre due anni, se consideriamo un ciclo al giorno). Da monitorare però l’effetto che una ricarica a questa potenza potrebbe avere su altri dispositivi, diversi dallo Xiaomi 11 T Pro.