YouTube, cinque funzioni nascoste che non si conoscono

YouTube, cinque funzioni nascoste che non si conoscono

YouTube è tra le piattaforme più amate, seguite e fruite al mondo. Vanta, infatti, oltre 1,8 miliardi di utenti attivi ed è stato il marchio più amato dagli adolescenti anche nel 2019. Il canale vanta numerose potenzialità, non sempre note e conosciute dagli utenti. Infatti, YouTube presenta una serie di funzioni poco esplorate, il cui accesso è possibile senza l’installazione di plug – in nel browser, incrementando l’esperienza d’uso degli utenti. 

Molti utenti desiderano migliorare la qualità del montaggio dei video che producono; a tal proposito, gli utenti possono percorrere due vie: cercare editor dedicati che possano aiutarli in questo oppure attivarne qualcuno sul momento, in modo da poter effettuare tutte le modifiche del caso. Questo comporta un importante dispendio di tempo e di energia quando, invece, la piattaforma mette a disposizione uno strumento ad hoc, che permette la personalizzazione e tutte le operazioni di editing su un video YouTube. Si tratta di YouTube Editor, a cui si accede attraverso la funzione di YouTube Studio, ricca di opzioni tra cui l’utente può scegliere (montaggio, creazione di video grazie ad immagini a disposizione, aggiunta di effetti speciali e di sottofondi musicali). L’accesso a YouTube Editor è possibile attraverso il login con le credenziali del profilo Google.

Una seconda funzione nascosta e poco conosciuta di YouTube è la gestione del canale direttamente attraverso l’uso della tastiera, senza dover ricorrere al mouse. In questo modo, l’utente può gestire e controllare la riproduzione dei video in streaming, usando un’ampia scelta di tasti presenti in tastiera. Le opzioni sono numerose; le principali sono le seguenti: K o barra spaziatrice per attivare pausa o riattivare la riproduzione di un video; J per mandare il video indietro di 10 secondi; L per mandare avanti il video di 10 secondi; M per attivare muto; freccia sinistra per mandare indietro il video di 5 secondi; freccia destra per mandare il video indietro di 5 secondi; freccia su per alzare il livello del volume del video; freccia giù per diminuire il volume del video; F per per vedere il video a schermo intero; numeri da 1 a 9 per effettuare il passaggio da un punto all’altro del video; Shift + N per effettuare il passaggio al video successivo. Inoltre, usando una tastiera senza fili, è possibile vedere i video di YouTube a schermo pieno, ma dalla TV di casa.

Molti utenti usano la condivisione dei video YouTube sui diversi social network. Tuttavia, nel caso di filmati troppo lunghi, si può scegliere di condividere solo una parte del video, da un preciso momento, dal punto che si ritiene più interessante o che si preferisce. Per attivare questa funzionalità, sarà necessario collegarsi alla pagina del video prescelto, cliccare su “Condividi”, opzionare il comando “inizia da” e nella casella specificare l’ora, il minuto e il secondo, stabilendo così il momento esatto da cui si decide che il video debba essere riprodotto.

L’utente può scegliere di aumentare o diminuire la velocità di riproduzione di un video YouTube, decidendo anche il ritmo da imprimere alla visualizzazione. Per attivare questa funzionalità, sarà sufficiente cliccare sulla rotella a forma di ingranaggio e selezionare sul comando “Velocità di riproduzione”. Sarà possibile scegliere tra le seguenti opzioni di velocità: 0,25; 0,5; 0,75; Normale; 1,25; 1,5; 1,75; 2. Inoltre, all’interno dell’intervallo preimpostato tra 0,25 e 2, gli utenti possono scegliere valori intermedi rispetto a quelli già indicati.

Infine, una delle funzionalità poco conosciute di YouTube riguarda le impostazioni sulla Privacy. Accedendo a questo comando, l’utente può mantenere segreta la cronologia delle sue ricerche, insieme ad altre informazioni (iscrizioni canali, aggiunta di video ai “Preferiti”, “Mi Piace” ai video…). Per effettuare questa operazione, sarà sufficiente accedere ad “Impostazioni Account”, cliccare “Privacy” e qui selezionare le voci da proteggere. Poi, è possibile anche cancellare la “Cronologia”, che si trova sulla sinistra, cliccando su “Cancella tutta la cronologia visualizzazioni”. Tuttavia, cliccando su “Sospendi”, sarà possibile anche mettere in momentanea sospensione la visualizzazione della cronologia.