Alternative a Youtube per ascoltare musica online gratis

Alternative a Youtube per ascoltare musica online gratis

15/03/2021 0 Di noemicolucci

Tutti conoscono Youtube, la piattaforma nata nel 2005 per la riproduzione di video di ogni tipologia, dai tutorial fino alla musica. 

I famosi video musicali, infatti, sono disponibili sempre su questa fantastica applicazione ed hanno spesso una risoluzione davvero alta. 

Tuttavia, Youtube è molto utilizzato anche per ascoltare la musica in modo gratuito e non stop ma, in realtà, tale metodo è estremamente scomodo, poiché non permette di bloccare lo schermo del telefono senza interrompere la riproduzione. 

Oltretutto, riprodurre i video scarica davvero tantissimo la banda di connessione Internet, perciò, se il tuo principale interesse è ascoltare le canzoni e non guardare il video, allora è meglio cercare un’altra soluzione, rispetto all’utilizzo di Youtube

Oggi, infatti, ti aiuteremo a risolvere questo problema, poiché ti suggeriremo alcune alternative a Youtube per ascoltare musica online gratis. 

Spotify

Al primo posto troviamo senza alcun dubbio il celebre Spotify, il quale è davvero molto in voga negli ultimi anni e, al momento, è il servizio di musica in streaming più apprezzato al mondo. 

C’è da premettere, però, che se si ha intenzione di avere il pieno controllo della propria musica, scegliendo in qualsiasi momento la canzone che si desidera ascoltare e creando delle apposite playlist, bisogna per forza acquistare l’abbonamento Premium. 

Tuttavia, se sei un utente Spotify ed utilizzi un account gratuito, potrai comunque accedere alla musica, semplicemente con maggiori restrizioni. 

JustHearIt

JustHearIt è un vero e proprio motore di ricerca dedicato interamente alla musica, il quale da’ la possibilità ai propri utenti di ascoltare qualsiasi tipologia musicale, di ogni epoca ed ogni genere, semplicemente in cambio di alcuni spazi di banner di pubblicità. 

Oltretutto, se hai intenzione di usufruire di questo servizio non hai bisogno nemmeno di una registrazione. Capire il suo funzionamento, inoltre, è davvero semplice, poiché si tratta di una piattaforma davvero facile da utilizzare e molto intuitiva. 

TunIt.fm

Anche in questo caso si parla di un motore di ricerca totalmente dedicato alla riproduzione musicale e, anche in questo caso, è disponibile in modo gratuito. 

TunIt.fm, infatti, sfrutta il gigantesco database che appartiene al celebre Youtube, per far riprodurre musica senza la necessità di pagamento. 

Tuttavia, anche se questa piattaforma è strettamente collegata a Youtube, non riproduce video ma, comunque, si può cercare tramite l’apposita barra di ricerca la canzone che si desidera ascoltare. 

Inoltre, si può anche selezionare un genere, un album o un artista, ovvero le varie categorie presenti su questo motore di ricerca. 

Insomma, Youtube rimarrà sempre il nostro punto di riferimento e, ovviamente, non ha assolutamente alcun tipo di concorrenza ma, comunque, è inevitabile il fatto che per ascoltare la musica non sia proprio la miglior scelta. 

Senza andare a pagare costosi abbonamenti, però, esistono davvero tante altre piattaforme dedicate alla riproduzione di musica gratis, le quali sono davvero facili da utilizzare e di grande qualità.

Ovviamente, pagando anche una piccola cifra al mese si può accedere ad applicazioni come Amazon Music, Youtube Music o Spotify Premium, le quali offrono una maggiore libertà di scelta. 

Leggi anche: