Cambiare telefono e mantenere numero account WhatsApp

Cambiare telefono e mantenere numero account WhatsApp

Dopo qualche anno con uno smartphone, molto probabilmente sentirete la necessità di acquistarne un altro. Infatti, questi tendono ad usurarsi con il tempo e, spesso, non sono all’altezza degli aggiornamenti delle app più utilizzate dagli utenti medi. Ma può accadere che, dopo aver preso la decisione di comprare un nuovo cellulare, ci si trovi un po’ preoccupati di fronte al problema relativo al mantenimento di tutti quei dati che si possedevano. Un esempio lampante è quello di WhatsApp. Infatti, si predilige frequentemente la volontà di mantenere lo stesso account su questo social per evitare il noioso compito di avvisare tutti i propri contatti. Ma, a differenza di Facebook e Instagram, questo non viene associato ad una mail, bensì al numero di telefono con il quale si decide di creare il proprio account. Quindi, possiamo dire che, mantenendo il proprio numero, non ci dovrebbero essere grandissimi problemi. Una variabile da ricordare, però, è quella relativa alla tipologia del nuovo telefono che si decide di utilizzare. Infatti, sono garantiti dei vantaggi nel caso in cui si decidesse di prendere un telefono dello stesso tipo di quello precedente. Ma entriamo nello specifico:

Da android ad android o da iPhone ad iPhone

 Si possono mantenere tutte le informazioni relative al proprio account, come l’immagine del profilo e le impostazioni. Inoltre, è possibile anche recuperare le chat e le cronologie associate.

Da android ad iPhone o viceversa

In questo caso si possono svolgere tutte le funzioni sopra elencate, tranne quella del recupero della cronologia delle chat.

Quindi, al di là di qualche piccola differenza, possiamo dire che, se si ha lo stesso numero di cellulare, è sempre possibile recuperare il vecchio account. Si può anche cambiare gestore telefonico, e quindi avere un’altra sim. L’importante è sempre mantenere il numero associato all’account. Ovviamente, è impossibile svolgere la funzione di ripristino dei dati multimediali e delle cronologie delle chat senza backup. Entrambe le tipologie di smartphone utilizzano un servizio di archiviazione cloud attraverso cui si possono effettuare i backup:

  • Il recupero delle chat su android avviene attraverso Google Drive;
  • Il recupero delle chat su iPhone avviene attraverso iCloud.

In entrambi i casi, eseguire il backup è molto semplice e bastano pochi passaggi:

  • Entrare nell’app;
  • Selezionare Impostazioni, che, su android si trovano selezionando i tre pallini in alto a destra, e su iPhone si trovano in basso a destra;
  • Selezionare Chat;
  • Selezionare Backup delle chat.

Leggi anche: