Chi ti spia su WhatsApp? Ecco come scoprirlo e cosa devi fare

Chi ti spia su WhatsApp? Ecco come scoprirlo e cosa devi fare

14/11/2022 0 By fogliotiziana

WhatsApp è una delle tue app mobili che memorizza più informazioni private, quindi devi prestare molta attenzione per proteggerne l’accesso. Sappiamo già che ci sono diversi modi per spiare WhatsApp, quindi devi essere molto consapevole che qualcuno potrebbe spiare o hackerare il tuo account WhatsApp, con tutti i pericoli che ciò comporta.

Potresti notare ad esempio delle attività sospette, come l’invio di messaggi sconosciuti, ma potresti anche non renderti conto di essere spiato.

Oltre al cellulare, puoi utilizzare anche il tuo computer per connetterti al servizio di messaggistica tramite WhatsApp Web. Questo è un grande passo avanti, ma anche un grande pericolo se accedi a WhatsApp Web su un computer che non è il tuo. Se rimani connesso, chiunque acceda a quel computer sarà in grado di vedere tutte le tue conversazioni e fingere di essere te.

Inoltre, qualcuno potrebbe anche spiare il tuo account WhatsApp semplicemente prendendo il tuo cellulare sbloccato per dimenticanza. Basta aprire WhatsApp e leggere il codice QR che appare sullo schermo web di WhatsApp per connetterti al tuo computer a tua insaputa.

Come capire se qualcuno ti spia su WhatsApp

Gli hacker possono accedere al tuo account WhatsApp in diversi modi, il tutto senza che tu te ne accorga. Fortunatamente, WhatsApp include uno strumento che rivela se c’è una sessione aperta su altri dispositivi.

  • Apri l’applicazione WhatsApp sul tuo telefono.
  • Tocca il pulsante con tre punti nell’angolo in alto a destra.
  • Nel menu delle opzioni visualizzato, tocca “Dispositivi collegahti”.
  • Nella sezione “Stato dispositivo” puoi vedere se hai avviato un’altra sessione, su quale dispositivo e quando è stata l’ultima connessione.

In pratica, dall’applicazione WhatsApp sul tuo telefonino, puoi vedere se il tuo account WhatsApp è ancora aperto ad esempio su un computer diverso dal tuo. Le informazioni sulla connessione sono ciò che devi analizzare per sapere se questa sessione è stata aperta da te o da qualcun altro.

Sempre per fare un esempio, se ieri non hai utilizzato il computer, ma l’applicazione ti informa che la sessione era attiva proprio in quella data, hai già la conferma che qualcuno sta spiando o hackerando il tuo account WhatsApp, e che può visualizzare tutte le foto, leggere tutti i messaggi e anche comunicare con i tuoi contatti facendogli credere di essere te.

Cosa fare se qualcuno ti spia su WhatsApp

WhatsApp ti dà il pieno controllo del tuo account, quindi oltre a vedere su quali dispositivi hai effettuato l’accesso, ti dà anche la possibilità di disconnetterti da remoto dal tuo telefono. Se hai scoperto che qualcuno sta utilizzando il tuo WhatsApp da un computer che non è il tuo, dalla stessa sezione dei dispositivi collegati puoi disconnetterti facilmente.

  • Apri l’applicazione WhatsApp sul tuo telefonino.
  • Tocca il pulsante con tre punti nell’angolo in alto a destra.
  • Nel menu delle opzioni visualizzato, tocca “Dispositivi collegati”.
  • Tocca la sessione che vuoi chiudere.
  • Fai clic su “Disconnetti”.

Come accennato, è possibile che WhatsApp ti stia spiando, ma non te ne rendi conto. Per questo motivo, ti consigliamo di andare occasionalmente su “Dispositivi accoppiati” per verificare se ci sono sessioni che non hai avviato. Se è così, sai già che puoi disconnetterti rapidamente.

Ti consiglio di leggere anche…

Come rientrare in un gruppo WhatsApp dopo aver abbandonato

Come fare il backup di WhatsApp senza Google Drive

A cosa serve la verifica in due passaggi su WhatsApp e come attivarla