Come aggirare la registrazione gratuita obbligatoria sui siti Internet con BugMenot

Come aggirare la registrazione gratuita obbligatoria sui siti Internet con BugMenot

09/04/2021 0 Di nicolacuna

Hai mai sentito parlare di BugMenot? Probabilmente sì, anche se non sai precisamente di cosa si tratta. Non ti preoccupare in alcun modo: in questo articolo ti spiegherò esattamente a cosa serve BugMenot e come aggirare la registrazione gratuita obbligatoria sui siti internet grazie a questo Database.

BugMenot, infatti, è un database che raccoglie una miriade di potenziali accessi, tra email e password, per poter accedere ai vari siti internet in cui si necessita di registrazione obbligatoria, anche se gratuita. In altre parole, BugMenot nasce con l’obiettivo di garantire e proteggere la privacy fin troppo spesso trascurata da tutti quei siti che, pur presentandosi interessanti e legati a ciò che stavi cercando, si rivelano tutt’altro (ma solo dopo esserti registrato e aver lasciato a disposizione i tuoi dati). 

Questo succede a causa di una ricerca spasmodica di dati sensibili da parte di tutti coloro che cercano di vendere qualcosa online: hanno un valore molto alto che non tutti conoscono, anche più di un abbonamento mensile a un qualche tipo di piattaforma. Giocando su questa incompetenza e facendo credere che non costi nulla lasciare gratuitamente i propri dati in cambio delle performance del servizio offerto, la maggior parte dei business online ne approfittano per poter accedere a email e dati personali. 

Inutile sottolineare come queste informazioni siano oro colato per le pubblicità personalizzate e tutto quello che concerne un utilizzo spropositato delle informazioni personali e dei consensi che, spesso, nemmeno sappiamo di aver spuntato. 

Il discorso diventa particolarmente increscioso nel momento in cui, come accennato qualche riga su, i vari siti ti obbligano a registrarti per poter provare il loro servizio: in questo modo, anche se non dovesse coincidere con ciò che stavi cercando, avranno inserito nel proprio database le tue informazioni. 

Dovrebbe funzionare al contrario, ovvero decidere di acconsentire al trattamento dei dati personali solo dopo aver avuto la certezza di aver trovato il sito o l’applicazione che fa al caso nostro. 

Dunque, per poter aggirare questo sistema, nasce BugMenot: un database in cui molti utenti hanno deciso di condividere email e password creati appositamente per provare moltissime piattaforme, in modo che chiunque possa fare la stessa cosa, utilizzando dei profili esistenti ma inutilizzati ed evitando di inserire i propri dati personali prima di capire se effettivamente si continuerà ad utilizzare quelle determinate piattaforme (o siti e applicazioni che siano).

Il già sostanzioso archivio di BugMenot può essere arricchito da chiunque lo volesse, semplicemente compilando un apposito form online.

Leggi anche: