Come attivare la modalità Shopping su Instagram

Come attivare la modalità Shopping su Instagram

Instagram, di proprietà ex Facebook Inc, attualmente Meta, è diventato uno dei social network più usati al mondo, in grado di sopravanzare anche Facebook stesso. Instagram è stato lanciato nel 2012 ed è caratterizzato da una grande facilità d’uso. Attualmente, gli utenti del social hanno superato il miliardo di iscritti. Ma la caratteristica più affascinante di Instagram è rappresentata dalla presenza dell’opzione IGTV e dalla possibilità di caricare Stories sul profilo persone. Oltre alla possibilità di condividere foto e video, il social di proprietà Meta rappresenta anche la piattaforma ideale per tutti i brand che desiderano avere uno spazio sui social e “lasciare il segno” anche nel settore dello shopping. Infatti, dalle ultime statistiche registrate, è emerso che il 60% degli utenti, dunque oltre 600 milioni di persone, va alla ricerca e scopre nuovi prodotti proprio su Instagram.

E proprio il social di condivisione di foto e video è diventato anche una piattaforma dedicata agli acquisti, grazie al lancio della feature “Instagram Shopping” nel febbraio 2018, in Italia da marzo 2019. Grazie a questa importante opzione, i marchi possono taggare i prodotti nei post e nelle Storie, indicando ai clienti come visualizzare l’articolo da acquistare.  Acquisto che, a sua volta, diventa possibile con un semplice click direttamente sulla piattaforma. Dopo l’inserimento del tag, il prodotto comparirà e si trasformerà in un’icona a forma di borsa, dove reperire tutte le informazioni sul prezzo e sul marchio. Pertanto, Instagram Shopping diventa un’importante vetrina per le piattaforma di e-commerce, poiché è occasione per avere un po’ di pubblicità. Prima di attivare la modalità Shopping su Instagram, sarà importante valutare se si hanno i giusti requisiti per poter vendere su Instagram. E, solo in un secondo momento, sarà possibile attivare un profilo aziendale, da collegare alla piattaforma di condivisione di foto e video.

Dopo aver aperto un account aziendale Instagram, l’utente dovrà preparare un catalogo di prodotti. E, nel momento in cui vengono introdotte le informazioni su un prodotto, esse devono essere attinte da una fonte autorevole. Fonte che potrebbe essere “la vetrina presente sulla pagina collegata al profilo su Instagram oppure un file tabellare disponibile su Facebook da cui Instagram andrà a leggere le descrizioni”. La prima possibilità è la più semplice da mettere in pratica, utile per la pagina gestita autonomamente e che contiene pochi prodotti. Dopo aver effettuato questi passaggi, sarà necessario accedere alle Impostazioni dell’account, premere il pulsante Azienda e poi Shopping su Instagram. A quel punto, dopo aver eseguito tutte le istruzioni, non resta che fare la richiesta di accesso ad Instagram Shopping. La richiesta verrà presa in carico e valutata; la risposta arriverà nel giro di alcuni giorni.

Nel momento in cui la richiesta verrà accettata, non resterà che taggare i prodotti, per un massimo di 5 articoli, 20 nel caso in cui il post contenga più immagini. Instagram Shopping, poi, permette di fare delle storie, a cui poter aggiungere un adesivo con il link al prodotto. A questo punto, l’attivazione di Shopping su Instagram è completa e non basterà altro che attendere l’arrivo dei primi clienti.