Come chiedere un rimborso su eBay e quanto tempo ci vuole

Come chiedere un rimborso su eBay e quanto tempo ci vuole

Nata il 3 settembre 1995 su iniziativa di Pierre Omidyar, eBay Inc. è una piattaforma online di aste e vendite. Nel 2001, anche l’Italia conosce eBay, mentre nel 2002 si è realizzata la fusione con l’Istituto di credito PayPal. eBay è uno spazio virtuale di vendita, grazie al quale gli utenti possono vendere o comprare prodotti ed oggetti nuovi o usati. Gli acquisti possono essere effettuati in qualsiasi momento, come anche le vendite, usando una qualunque postazione Internet e ricorrendo a diverse modalità di pagamento. Grazie al suo particolare metodo di vendita, denominato a “prezzo fisso e a prezzo dinamico”, eBay si basa sulla logica delle aste online. Sarà, poi, PayPal, ad occuparsi di curare tutte le transazioni della piattaforma di e – commerce.

eBay è affidabile e sicuro e, anche in caso di criticità, offre supporto ed assistenza ai clienti. Infatti, qualora qualcosa nell’ordine sia andato storto, la piattaforma di aste online è subito pronta a corrispondere un veloce rimborso al suo cliente. Sono previste differenti soluzioni per la questione dei rimborsi. Infatti, in qualità di venditore, i rimborsi possono essere erogati attraverso la Console venditori o Il mio eBay. Inoltre, un rimborso può essere emesso ricorrendo ad una richiesta di annullamento di un ordine, una richiesta di restituzione o una segnalazione per oggetto che non è stato ricevuto. Ancora, eBay può corrispondere un rimborso per il cliente sulla base dei risultati ottenuti in seguito ad una controversia della “Garanzia cliente eBay” o ad una “contestazione del pagamento”. Infatti, nel momento in cui la piattaforma online prevede un rimborso da corrispondere ad un cliente, si rivolgerà al venditore per poter ottenere la quota.

Se si usa la Console venditori o il mio eBay, i rimborsi potranno essere corrisposti entro 90 giorni dalla data della transazione originale. In questo caso, sarà sufficiente selezionare Invia rimborso, specificare il motivo della richiesta, la quota del rimborso e l’articolo per cui si inoltra e cliccare per l’inoltro. Attraverso una email di conferma, il cliente verrà informato che il rimborso è stato avviato; un’altra mail, invece, avviserà quando il rimborso è stato completamente corrisposto. Una volta che la procedura è terminata, il cliente verrà avvisato attraverso un’ulteriore mail di conferma e l’importo rimborsato comparirà nei dettagli dell’ordine. Si potrà rimborsare fino al 100% della transazione.

Ma, se in seguito all’ordine è stata aperta “una richiesta di annullamento, di restituzione, una controversia della Garanzia cliente eBay, una segnalazione di oggetto non ricevuto oppure è stata sollevata una contestazione al di fuori di eBay”, la funzionalità Invia rimborso potrà essere fruita. In generale, però, tutte le richieste di rimborso dovranno essere portate avanti attraverso la richiesta o la controversia che risultano attive. Lo stato di avanzamento di entrambe le procedure possono essere controllate accedendo alla sezione “Venduti de Il mio eBay”, o nelle schede “Restituzioni”, “Annullamenti” o “Richieste e contestazioni” della Console venditori. Qualora possano concretizzarsi problemi con un rimborso, il cliente dovrà spingere nuovamente sul tasto Riprova il rimborso. Se questo ennesimo tentativo non porta alcun esito positivo, il cliente potrà tentare attraverso l’opzione di modifica del metodo di pagamento dei rimborsi.