Come disinstallare programmi e applicazioni su Mac

Come disinstallare programmi e applicazioni su Mac

25/09/2020 0 Di giuliamercurio

Rimuovere i programmi da un Mac può essere molto facile. In molti casi, tutto quello che dovete fare è trascinare l’icona dell’applicazione nel Cestino. A volte, però, le applicazioni memorizzano i file che devono essere eseguiti in altre posizioni sul disco rigido del computer, e trovarli può richiedere un po’ tempo. Se siete abituati all’opzione di disinstallazione in Windows, dovete sapere che macOS non ha questa caratteristica integrata.

Perché volete disinstallare un programma? Per la stessa ragione per cui ogni tanto si riordina l’ufficio o si pulisce il garage. Il disordine genera inefficienza. Le applicazioni occupano spazio sul disco rigido e possono rallentare il computer. Inoltre, una nuova versione di un programma potrebbe non funzionare correttamente a meno che non ci si sbarazzi di quella vecchia.

La maggior parte delle volte, la disinstallazione è così semplice:

Aprite la cartella Applicazioni, che troverete aprendo una nuova finestra nel Finder, o cliccando sull’icona del disco rigido.

Trascinate l’icona del programma che volete disinstallare nel Cestino.

Svuotare il Cestino.

Quando i file dell’applicazione che si desidera eliminare sono tutti memorizzati in un’unica posizione, trascinare l’icona nel Cestino si occuperà della maggior parte del lavoro. 

Per alcuni altri programmi, la rimozione è più complicata. Una volta installati, questi programmi creano file in diverse posizioni, spesso nella cartella di sistema. Il primo passo per rimuoverli è controllare la documentazione del programma per vedere se c’è una utility di disinstallazione. Se al programma è associata una utility di disinstallazione, è possibile che sia stata installata insieme al programma o sia stata inclusa nel disco in dotazione. 

Una soluzione potrebbe essere l’esecuzione di un programma di disinstallazione che può rendere la rimozione di un programma molto più facile.

Si deve essere consapevoli che la rimozione di un programma disaggregato spostandolo nel Cestino può lasciare dei file sul computer. È probabile che questi file risiedano in cartelle di Library nel disco rigido o nella cartella Home. Di solito saranno etichettati con il nome del programma, come Office o Acrobat, o dello sviluppatore, come Microsoft o Adobe. È possibile cercare i nomi pertinenti utilizzando Spotlight, incluso in Mac OS. Trascinate i file che trovate nel cestino per sbarazzarvene 

Suggerimenti per la disinstallazione dei programmi su Mac

Se state cercando delle applicazioni che facciano il lavoro per voi, potrebbero esservi utili ad esempio AppTrap, Appcleaner e AppZapper.

Alcuni dei file che un programma potrebbe creare sul disco rigido sono invisibili. Potrebbero essere  deliberatamente nascosti perché sono essenziali per il sistema operativo del computer. Cancellare il file sbagliato potrebbe mettervi nei guai.

Un’altra cosa importante da fare è svuotare il cestino quando hai finito di disinstallare. Spostando l’icona di un programma nel Cestino non si rimuovono effettivamente i file dal disco rigido o si libera lo spazio. Solo quando si svuota il Cestino l’applicazione è veramente andata.

Ecco alcuni altri consigli importanti:

Quando si installa un programma, controllare per vedere come disinstallarlo. Prendete nota se ha una propria utilità o istruzioni per la disinstallazione.

Prima di iniziare qualsiasi processo di disinstallazione, controllate che il Cestino sia vuoto o che non contenga nulla che potreste voler salvare.

Effettuare il login come amministratore del computer ogni volta che si procede alla disinstallazione. 

Spesso ha senso lasciare i file da soli. Se si reinstalla lo stesso software, non sarà necessario impostare alcune caratteristiche.

Le suite di software di uno sviluppatore, come la suite Office di Microsoft, spesso condividono i file. La rimozione dei file di un componente può influenzare gli altri, quindi è bene essere prudenti con questi.

Hai rimosso qualcosa che era meglio non cancellare? Leggi come ripristinarlo quì.

Leggi anche: