Come fare più visite sul proprio sito web

Come fare più visite sul proprio sito web

17/02/2022 0 By Rosy Chianese

Una volta creato il proprio sito web e messo a punto tutti i contenuti, ci si ritrova spesso a chiedersi come fare per aumentare il più possibile le visite. Viviamo in un’era digitale dove gran parte delle aziende puntano molto sul web per attirare più clienti ed ottenere maggiore visibilità.

Visibilità è un termine molto importante quando si parla di attività connesse al marketing sul web. Un buon numero di visualizzazioni, infatti, potrà portarti sicuramente maggiori introiti oltre che la crescita della reputazione online agli occhi di chi naviga. Non esistono delle regole scritte che ti faranno aumentare le visite al 100% ma in questo articolo ti darò dei consigli molto semplici ma altrettanto efficaci.

Come aumentare le visite sul proprio sito

Per la tua attività di marketing online, il primo passo verso il successo è sicuramente quello di incrementare gli accessi da parte degli utenti. Più saranno le persone che visioneranno i tuoi contenuti e maggiori saranno le possibilità che l’utente riesca a creare un legame con la tua azienda, in modo da acquistare il tuo prodotto o il tuo servizio.

Ma come aumentare le visite al proprio sito? Scopriamolo insieme!

Serviti dei social network

L’utilizzo dei social network rappresenta sicuramente una carta vincente. Piattaforme come Facebook o Instagram rappresentano un ottimo mezzo di comunicazione con cui diffondere i contenuti presenti nel tuo sito che verranno condivisi e visti da migliaia e migliaia di followers, incrementando ancor di più l’appeal del tuo brand. Un’ottima idea potrebbe essere quella di annunciare dei concorsi speciali sui tuoi canali social con la possibilità di iscriversi soltanto attraverso il tuo sito web. Utilizza i social network anche per “studiare” le strategie della concorrenza.

Crea contenuti che attirano attenzione

Per raggiungere nuovi clienti attraverso il web, è di fondamentale importanza il contenuto del tuo sito internet. Cerca di ottimizzare al massimo i tuoi sforzi nella creazione dei contenuti utilizzando il modello di “piramide inversa” di GaryVee, che consiste in 3 semplici passaggi.

Crea un contenuto pilastro che copre in modo completo un particolare argomento;

trasforma questo contenuto esteso in risorse brevi di vari formati, come video, blog, post più corti, immagini ed altro;

Distribuisci tutte le risorse sulle piattaforme più importanti come i social network.

Fai una buona attività SEO

A far la differenza riguardo a come aumentare le visite di un sito, oltre alla capacità comunicativa, è sicuramente un buon utilizzo della SEO, adottando tutte quelle tecniche finalizzate ad ottenere un posizionamento migliore sulla SERP. Per scalare le vette dai motori di ricerca bisogna saper selezionare accuratamente le parole chiave ricercate dagli utenti, in modo tale che abbiano un impatto immediato. Molte volte, però, le parole chiave che individui non hanno ricerche, sono troppo concorrenziali o sono fuori target. Individuate le parole chiave dovrai identificare i contenuti da produrre che dovranno essere completi, esaustivi e comprensibili.

Aiutati con Google ADS

Per SEM, Search Engine Marketing, si intendono tutte le azioni che hanno lo scopo di posizionare il proprio sito ai primi posti sui motori di ricerca, sponsorizzando la propria pagina web. Sicuramente si tratta di uno strumento molto utile soprattutto se sei alle prime armi ed hai bisogno di farti conoscere. Il metodo SEM più usato oggi è sicuramente Google ADS. Attraverso una serie di campagne pubblicitarie potrai fare in modo che il tuo sito venga visualizzato tra i primissimi risultati nelle pagine di ricerca. Ovviamente questo è un servizio a pagamento, ma hai anche la possibilità di effettuare un pagamento PPC (pay per click) dove, ogni volta che un utente entra dentro al tuo sito, riceverai un pagamento che verrà spartito con Google.