Bitcoin Bitcoin -1.66% $42201.6
-1.66%
59401.37 BTC $794325090304.00

Come formattare un telefono Android bloccato

Come formattare un telefono Android bloccato

17/03/2021 0 By Redazione

Il tuo cellulare si blocca spesso e non è più veloce come un tempo? Hai dimenticato la password o il pin da inserire nella schermata di blocco? O forse il tuo device è vittima del bootloop di Android che lo blocca alla schermata del logo? Tranquillo, oggi siamo qui per spiegarti come formattare il tuo telefono Android bloccato in modo da riportarlo alle impostazioni di fabbrica. Andremo a illustrarti passo-passo come resettare il tuo telefono o tablet in pochi e semplici passaggi. Prima di iniziare, però, vogliamo avvertirti che tutti questi metodi porteranno alla cancellazione definitiva di tutti i file personali presenti sul dispositivo. Per questo prima di proseguire vi consigliamo di effettuare un backup completo dei dati.

Tre metodi per formattare un telefono Android

Di seguito vi proporremo tre metodi che ti permetteranno di tornare ad utilizzare il vostro smartphone o tablet di marca Samsung.

Metodo 1: Formattare un telefono Android Samsung tramite trova il mio dispositivo

Il primo metodo che andiamo a vedere prevede l’utilizzo del servizio Trova il mio dispositivo offerto da Google. Questo tool ti permette di localizzare e gestire il tuo dispositivo da remoto, inoltre è in grado di bloccarlo in caso di furto o smarrimento e di resettarlo cancellando tutti i dati salvati nella memoria interna. Ed è proprio quest’ultima la funzione che andremo a vedere qui di seguito.

Per usufruire di questo metodo è necessario disporre di un account Google sul device oltre ad avere attiva la geolocalizzazione. Per l’utilizzo corretto del tool occorre avere il dispositivo acceso e connesso ad Internet tramite Wi-fi o rete mobile.

Vediamo tutti i passaggi:

  1. Collegatevi al sito ufficiale di Trova il mio dispositivo e cliccate sull’icona del cellulare o tablet che intendete resettare.
  2. Cliccate su resetta e di nuovo sul pulsante resetta, adesso si avvierà la procedura di formattazione.
  3. Una volta portata a termine la procedura, prendete il dispositivo e procedete ad effettuare il login dell’account Google.

Metodo 2: Formattare un telefono Android Samsung con Recovery

Il secondo modo che abbiamo per ripristinare il nostro dispositivo è quello di utilizzare la modalità Recovery. Si tratta di un software esterno ad Android che oltre ad avere alcune funzionalità interessanti ci consente di effettuare un vero e proprio ripristino dello smartphone.

Analizziamo insieme come entrare in modalità Recovery:

  1. A dispositivo spento premete contemporaneamente i tasti Volume+, Home e Power.
  2. Appena vedrete la schermata Android system Recovery, spostatevi sulla voce wipe data/factory reset con l’utilizzo del tasto Volume-, premete infine il tasto Power per selezionare la voce.
  3. Sempre con l’aiuto del pulsante Volume- spostatevi sulla voce Yes – delete all user data infine premete il tasto Power per selezionare il campo. Attenzione: una volta premuto il tasto Power non si potrà più tornare indietro.

Metodo 3: Ripristino del firmware originale di un telefono Android

Quest’ultimo metodo, il ripristino del firmware originale, ti consentirà di riportare il tuo device alle impostazioni di fabbrica anche se stato utilizzato per diverso tempo. Di solito ci si avvale di questo metodo dopo un aggiornamento del software non andato a buon fine o magari dopo aver installato male una ROM.

Attenzione: è importante precisare che ripristinando il firmware si andrà a mettere mano al codice che racchiude il sistema operativo Android. Inoltre la procedura che andremo ad illustrare di seguito potrebbe avere delle minime variazioni in base al modello del device.

Possiamo iniziare:

  1. Scaricate i driver USB Samsung per Windows dal sito ufficiale e cliccate sul file collegato SAMSUNG_USB_Driver_for_Mobile_Phones.zip.
  2. Finito il download, aprite l’archivio zip ed estraetene il contenuto in una cartella a scelta.
  3. Installate il driver facendo doppio clic sul file SAMSUNG_USB_Driver_for_Mobile_Phones.exe.
  4. Ora vedrete una schermata, cliccate su , Avanti, Avanti, Installa e Fine.
  5. Collega il dispositivo al Computer con un cavo USB, assicurati di usare il cavo originale. Se non dovesse funzionare prova cambiando porta USB del PC.

Prima di proseguire con il reset occorre scaricare un altro programma: ODIN. Questo software consente di installare il firmware originale del dispositivo da zero.

Come installare ODIN:

  1. Scaricate ODIN dalla pagina ufficiale cliccando su ODIN Download e poi su Download Now facendo molta attenzione nello scaricare l’ultima versione del programma.
  2. Terminato il download, aprite l’archivio zip ed estraetene il contenuto in una cartella.
  3. Aprite la cartella Odin3 v3.X e aprite il file Odin3.exe, infine cliccate su Estrai tutto per poi proseguire con il tasto Estrai
  4. Nella nuova finestra selezionate la cartella Odin3 e premete sul tasto per avviare il programma.

Ora manca solo il file del firmware originale del tuo Samsung. Vediamo come insieme come si fa:

  1. Andate sulla pagina ufficiale di SamMobile.
  2. Inserite il nome e il codice del vostro dispositivo nel campo My model number e fate partire la ricerca cliccando sulla lente d’ingrandimento.
  3. Nella nuova schermata dovrete cliccare su Select country e selezionare Italy (ITV), in questo modo sarete in grado di visualizzare tutti i firmware ufficiali rilasciati per il vostro dispositivo.
  4. Selezionate il primo firmware che si trova in cima all’elenco.
  5. Cliccate su Join to download, adesso dovrete attendere 30 secondi.
  6. Cliccate su Download.
  7. Appena il download avrà finito aprite il file zip ed estraetene il contenuto.
  8. Trascinate il file .tar.md5 all’interno della cartella di Odin3 dove è presente il file Odin3 vX.exe.

Ora che hai tutto pronto per fare il reset del tuo telefono possiamo partire, vediamo tutti i passaggi:

  1. Aprite Odin e cliccate su AP.
  2. selezionate il file .tar.md5, il firmware precedentemente scaricato.
  3. Cliccate su Apri.
  4. Spegnete lo smartphone e premete contemporaneamente i tasti Volume-, Home e Power per accedere alla modalità Download.
  5. Premete il tasto Volume+ per accedere in modo definitivo alla modalità Download.
  6. Collegate il vostro dispositivo al computer con il cavo USB.
  7. Una volta apparsa la parola Added!! nella sezione Message di Odin potrai cliccare sul tasto Start.
  8. Il programma ora sta procedendo ad installare il firmware sul tuo dispositivo. Una volta completato il caricamento sarai in grado di visualizzare la frase All threads completed (succeed 1/failed 0) nella sezione Message.

Al termine di tutti questi passaggi potrete scollegare il vostro dispositivo dal computer e chiudere Odin cliccando sul tasto Exit. Ora non dovrete far altro che attendere il normale riavvio del device, al termine del quale potrete procedere alla configurazione iniziale.