Come guadagnare seriamente da casa con YouTube

Come guadagnare seriamente da casa con YouTube

Internet ha aperto le porte a tantissimi modi per poter lavorare e guadagnare rimanendo a casa. Sicuramente avrete già sentito parlare di smart working, ossia la possibilità di lavorare ovunque si voglia, senza doversi recare fisicamente sul posto di lavoro. Ma questo non l’unico modo per poter guadagnare lavorando da casa. C’è la possibilità di creare dei siti web o dei blog e monetizzarli, vendere e pubblicare una qualsiasi cosa sui vari siti di rivendita online, come Amazon.

Ma la professione più ambita tra gli adolescenti di oggi è sicuramente quella di diventare uno Youtuber. Bene, se vi piace girare e montare video, che siano video tutorial o video in cui giocate ai videogames, video in cui cucinate o video in cui ballate, questo è l’articolo giusto per voi, perché vi verrà spiegato come guadagnare seriamente da casa con YouTube.

Prima di cominciare, però, è bene precisare che, come un qualsiasi altro lavoro, anche qui bisogna metterci tanta volontà di fare e molta dedizione. Senza, non si raggiungerà nessun obiettivo. Inoltre, se volete intraprendere questa strada, o almeno provarci, dovete essere coscienti del fatto che, i guadagni veri e propri, si otterranno solo dopo che si è raggiunto un buon numero di seguaci.

Come guadagnare con YouTube

Ma come poter guadagnare pubblicando video sulla piattaforma di YouTube? Come per ogni mezzo di comunicazione, si pensi ai giornali, alla radio o alla televisione, la pubblicità è ciò che permette di avere un guadagno. Per poter avere la pubblicità è necessario diventare partner di YouTube e, per poter entrare ad essere partner del sito, bisognerà avere un determinato numero di visualizzazioni e di video caricati sul proprio canale. Ma la cosa più importante è non aver mai commesso nessun tipo di infrazione di copyright o del regolamento della stessa piattaforma.

Creare un canale YouTube

2020-04-06

Se ancora non avete un vostro canale YouTube è tempo di crearne uno. Per poter aprire un canale sulla piattaforma di video sharing più utilizzata al mondo, bisogna avere un account Google, lo stesso che di solito si usa anche per accedere al servizio di Gmail. Se non ne avete uno, quindi, dovete crearlo. Per farlo, dovete andare sulla pagina ufficiale di Google e pigiare sul pulsante Accedi presente in alto a destra. Dopodiché fate clic sulla voce Crea un account e seguite tutti i passaggi che vi vengono richiesti.

Ora che avete un account Google, si può continuare andando ad aprire un proprio canale YouTube. Per farlo basta andare sul sito ufficiale di YouTube ed entrare con l’account Google che avete appena creato, o che già avevate. Se non avete mai fatto alcun tipo di accesso sulla piattaforma, appena aperta la pagina ufficiale, vi verrà chiesto automaticamente con quale account volete accedere. Se invece avete già fatto l’accesso in precedenza con un altro account, che però non volete usare per questo scopo, andate sul simbolo con l’iniziale del vostro nome in alto a destra e cliccate sulla voce Cambia account. Infine, se l’account con cui già siete entrati è lo stesso che volete utilizzare per cercare di guadagnare qualcosa sul sito di video sharing, allora non dovete fare nient’altro, poiché il vostro canale è già aperto. Infatti, il canale viene creato non appena si fa l’accesso con un account Google, cliccando proprio sulla voce Crea Canale, subito dopo aver inserito e-mail e password dell’account desiderato.

Caricare video su YouTube

2020-01-22 (2)

Ora che siete dentro e avete creato il vostro canale, per poter caricare un video dovete andare sull’icona della fotocamera con il segno ‘+’ all’interno, che si trova in alto a destra della schermata. Quindi, pigiate sulla voce Carica video e trascinate, o selezionate, il video che volete caricare presente sul vostro computer. Per completare il caricamento, dovrete inserire il titolo del video e, volendo, una breve descrizione, più altre informazioni utili. Infine, scegliete lo stato che volete dare al video. Nel vostro caso, in cui i video che pubblicate devono essere visibili per poter fare più visualizzazioni possibili, scegliete l’opzione Pubblico, che permette al video di essere visibile a tutti. Una volta finito, cliccate su Fine.

La cosa molto importante da tenere d’occhio è che non ci siano sequenze o brani musicali protetti da copyright, altrimenti il vostro video verrà rimosso e il vostro canale verrà segnalato.

Guadagnare con Google AdSense

3

Caricare video sul vostro canale, però, non basterà se si vuole arrivare a guadagnare su YouTube. Per poterci guadagnare sopra è necessario avere un po’ di pubblicità, quella che in genere viene mostrata prima dei video oppure direttamente sopra di essi durante la riproduzione.

A questo scopo, vi verrà in aiuto Google AdSense, un servizio online di pubblicità, che permette appunto di inserire gli annunci pubblicitari che vengono creati su Google Ads, altro servizio di pubblicità online. Grazie alle pubblicità, potrete monetizzare i video in cui le inserite e guadagnare con il vostro lavoro. È una strategia molto usata su YouTube, ma dovete sapere che, solo a partire dalle 10mila visite, potrete monetizzare i vostri video sulla piattaforma.

Raggiunta la soglia minima di visite, dovrete andare su Google AdSense e creare un vostro account. Una volta creato, andate poi sul vostro canale YouTube e andate sulla voce Monetizzazione per attivarla. Seguite dunque tutti i passaggi che vi verranno richiesti e associate l’account di YouTube con quello di Google AdSense, sotto la voce “Come verrà pagato?”, sempre nella sezione relativa alla monetizzazione. Ora non vi resterà altro che inserire gli annunci pubblicitari e guadagnare con i vostri video.

Leggi anche: