Come vedere i vecchi stati di WhatsApp in poche mosse su iPhone e Android

Come vedere i vecchi stati di WhatsApp in poche mosse su iPhone e Android

02/12/2022 0 By auroraoddi

Vuoi rivedere i tuoi stati WhatsApp? Hai voglia di rivedere uno stato che avevi pubblicato ma che ora si è cancellato essendo passate 24 ore. Oppure hai condiviso un contenuto sullo stato ma ti sei dimenticato di salvarlo e non sai più come recuperarlo. La guida di Syrus ti permette di ritrovare i vecchi stati di WhatsApp per visualizzarli nel momento in cui non li trovi più.

Attenzione però: gli stati di WhatsApp passati non si possono recuperare a proprio piacimento. Esistono però delle soluzioni che puoi utilizzare per salvare gli stati che non sono ancora scaduti oppure che potrebbero permetterti di recuperare gli stati visualizzati entro le 24 ore, anche se attualmente non sono più disponibili su WhatsApp. Se vuoi quindi scoprire come fare per vedere i vecchi stati di WhatsApp ti basterà seguire questa guida.

Come recuperare vecchi stati WhatsApp

Come abbiamo già detto nel paragrafo precedente, non è possibile visualizzare gli stati WhatsApp dopo passate le 24 ore. Anche su Facebook e Instagram abbiamo la possibilità di pubblicare storie che durano 24 ore, ma a differenza di WhatsApp, entrambi i social network hanno un archivio dove puoi rivedere i contenuti pubblicati da te. Comunque sia non è tutto perduto, ci sono infatti delle soluzioni che ti permettono di salvare i tuoi stati WhatsApp in modo da non perderli.

Una soluzione molto semplice è quella di contattare la persona che ha condiviso lo stato che ti interessa e chiedergli di condividerlo con te in modo da salvarlo. Ma il consiglio che ti diamo è quello di agire d’anticipo. Quando visualizzi uno stato che ti interessa puoi fare uno screenshot oppure eseguire una registrazione schermo così da salvarlo nella tua galleria. Vediamo ora però come fare nello specifico sia su Android che su iPhone.

Come vedere i vecchi stati di WhatsApp su Android

Una volta visualizzato uno stato di WhatsApp viene salvato in una cartella di facile accesso. Trovarla infatti è molto semplice:

  • Avvia il file manager che utilizzi sul tuo dispositivo
  • Seleziona ora la memoria interna oppure la scheda SD, se necessario, attiva la visualizzazione degli elementi nascosti
  • Premi WhatsApp
  • Seleziona Media
  • Infine fai tap su .Statuses, qui troverai gli stati temporanei che vuoi recuperare. Puoi copiarli in un’altra cartella oppure salvarli sul computer

Ti ricordiamo però che la soluzione più semplice è quella di fare uno screenshot oppure eseguire una registrazione schermo dello stato che vuoi salvare prima dello scadere del tempo, ossia le 24 ore.

Come vedere i vecchi stati di WhatsApp su iPhone

Su iPhone, a differenza di Android, non è possibile visualizzare gli stati di WhatsApp che sono scaduti. Possiamo però ricordarti come eseguire uno screenshot o la registrazione schermo sul tuo iPhone. L’operazione è molto semplice. Se hai un iPhone con Face ID premi tasto laterale destro volume su.

Se hai invece un iPhone con tasto Home premi tasto Home tasto Power. La registrazione schermo è un’operazione ancora più semplice. Sulla schermata Home, trascina verso l’alto lo schermo e premi il pulsante con il simbolo REC, quando hai terminato esegui la stessa operazione. Puoi trovare sia gli screenshot che le registrazioni schermo eseguite sulla tua galleria.

Ti consiglio di leggere anche…

WhatsApp: ora puoi scrivere a te stesso, ecco come si fa

WhatsApp: come trasferire la cronologia chat tra iOS e Android

Come inserire un link sullo stato di WhatsApp