Ecco su quali telefonini smetterà di funzionare WhatsApp da novembre

Ecco su quali telefonini smetterà di funzionare WhatsApp da novembre

I sistemi operativi degli smartphone sono sottoposti a continui aggiornamenti e, in seguito agli update, molti smartphone non supportano più le app, perché obsoleti e superati. Questo accadrà proprio con WhatsApp che, dal prossimo mese di novembre, smetterà di essere funzionante su tutti i device con sistemi operativi Android 4.0.4 o precedenti e iOS 9 o inferiori. Per chiarire meglio quali saranno i telefonini su cui WhatsApp smetterà di funzionare sarà necessario stilare un elenco in proposito, dividendo per marca.

Samsung è uno dei brand più venduti e apprezzati; il mancato funzionamento della piattaforma di messaggistica istantanea più usata e scaricata rappresenta di certo una criticità importante per i consumatori. Ma, alo stesso tempo, potrebbe rappresentare anche un’opportunità per acquistare un nuovo dispositivo, che supporti WhatsApp e sia più avanzato. A tal proposito, i telefoni targati Samsung su cui l’app di messaggistica non sarà più attiva sono i seguenti: Galaxy Trend II, Galaxy SII, Galaxy S3 Mini, Galaxy Xcover 2, Galaxy Core, Galaxy Ace 2.

E, se tra i Samsung i modelli che non supporteranno più WhatsApp da novembre sono limitati e contenuti, altrettanto non si può dire per gli smartphone LG, che saranno decimati. L’elenco comprende: Lucid 2, Optimus F7, Optimus F5, Optimus L3 II Dual, Optimus F5, Optimus L5, Best L5 II, Optimus L5 Dual, Best L3 II, Optimus L7, Optimus L7 II Dual, Best L7 II, Optimus F6 Enact, Optimus L4 II Dual, Optimus F3, Best L4 II, Best L2 II, Optimus Nitro HD, Optimus 4X HD, Optimus F3Q. Passando a marche meno conosciute, invece, anche V956, Grand X Quad V987 e Grand Memo, non supporteranno più l’app, a cui si aggiungono gli Alcatel, con particolare riferimento ai seguenti modelli: Ascend G740, Ascend Mate, Ascend D Quad XL, Ascend D1 Quad XL, Ascend P1 S e Ascend D2.

Ma anche la Apple, nonostante l’alta qualità dei suoi iPhone, sarà toccata dalla novità. Seppur, rispetto agli altri marchi saranno molto meno, i modelli dell’azienda di Cupertino che non supporteranno più WhatsApp da novembre sono: l’iPhone SE, l’iPhone 6S e l’iPhone 6S Plus. E chiudono l’elenco anche telefoni di brand conosciuti, ma disponibili in una quantità inferiore, insieme a quei dispositivi progettati e lanciati da brand poco sconosciuti. L’elenco è vasto e include:  Sony Xperia Miro, Xperia Neo L ed Xperia Arc S, i Wiko Cink Five e Darknight, l’Archos 53 Platinum, l’HTC Desire 500, il Caterpillar Cat B15, A820 della Lenovo, l’UMi X2, il Run F1 e il THL W8.